Lettino incaricato premier dal Leader Eterno

Condividi!

La mummia al Quirinale ha parlato. E il piccolo Letta – non l’originale maggiordomo di B., ma il nipote sfigato – una delle figure più mediocri della politica italiana è stato issato sul trespolo di premier incaricato.
Ora inizia il valzer degli incontri e delle trattative nelle quali i Letta’s sono indiscusse autorità.
Il Pd è allo sfacelo, il crollo nei sondaggi terrorizza i parlamentari che, consapevoli di non poter essere ri-eletti mai più, si attaccheranno allo scranno di deputato/senatore con la forza della disperazione.
Il Pdl non fa testo, fanno quello che ordina il padrone: hanno sostenuto Monti e poi hanno strillato contro Monti. Ora ripercorrono la stessa strada, cambia solo l’inquilino di Palazzo Chigi.
Grillo festeggia, gli stanno servendo su un piatto d’argento praterie inesplorate, lasciandolo solo all’opposizione. Un velo pietoso sulla Lega maroniana che si presta ad un governo che è il segno evidente della disperazione del Sistema.




Lascia un commento