NY: Islamici aggrediscono Ebreo in metropolitana – Video

Condividi!

Mega-rissa nella metro di Brooklyn come alcuni poliziotti cercavano di arrestare due africani musulmani che avevano aggredito presunti un passeggero ebreo all’interno della metropolitana.
Stephan Stowe, 17 anni, è stato accusato di molestie dopo aver detto all’Ebreo ‘avrebbero dovuto uccidervi tutti.’ La polizia ha anche bloccato una donna a terra e l’hanno arrestata mentre una folla di neri urlanti sciamava verso la piattaforma della stazione, scattando foto e inveendo contro i poliziotti.

Il tentativo di arresto dei due Neri di religione islamica si è rapidamente trasformato in uno scontro selvaggio tra poliziotti e una folla di Africani.

La mischia è iniziata quando Stephan Stowe, 17 anni, e un gruppo di otto amici si è avvicinato ad un uomo ebreo che indossava una kippah insultandolo. “Pensi di essere migliore di me?” l’adolescente avrebbe detto. “Noi siamo cugini.”
“No non lo siamo,” L’uomo ha risposto, dicendo a Stowe di lasciarlo in pace.

Il sospetto poi ha iniziato lanciando insulti razzisti.

«Ho intenzione di ucciderti in questo momento, avrebbero dovuto uccidervi tutti.”

In mezzo al caos – e mentre Stowe resisteva all’arresto – una donna a bordo del treno, anche lei nera e islamica, di nome Sheniqua Joseph, 22 anni, ha cercato di aggredire i poliziotti.

Quindi, non solo non si sentono “a rischio” di “islamofobia”, ma si sentono così prepotenti da essere loro ad aggredire.




Un pensiero su “NY: Islamici aggrediscono Ebreo in metropolitana – Video”

Lascia un commento