Inferno in Texas: esplode fabbrica di fertilizzanti, strane ricorrenze

Condividi!

Una massiccia esplosione in uno stabilimento di fertilizzanti ha scosso la città di West, a nord di Waco, causando molte vittime e lasciando le persone intrappolate e gli edifici in fiamme.
Il personale d’emergenza si prepara alla possibilità di decine di morti nell’esplosione, che è stata segnalata alle 07:53 ora locale e udita fino a 45 miglia di distanza a Waxahachie.

Funzionari hanno detto che più di 160 persone sono state trattate per lesioni in vari ospedali, ma che il numero potrebbe continuare a salire.
Un incendio era scoppiato in precedenza presso l’impianto, e si p verificata l’esplosione mentre i vigili del fuoco cercavano di spegnerlo.

“E ‘stato un piccolo fuoco, poi l’acqua spruzzata sul nitrato di ammonio e l’esplosione, enorme, proprio come la bomba di Oklahoma City”, ha detto Jason Shelton, un impiegato presso il Best Western Hotel. “Io vivo a circa un migliaio di metri e ha fatto esplodere la mia porta e le finestre posteriori. Ci sono case spianate che erano proprio accanto all’esplosione.”
Le autorità hanno evacuato i residenti della città di 2.600 abitanti, tra cui più di 130 occupanti di una casa di cura gravemente danneggiata nell’esplosione ha diffusa detriti su una vasta zona.

Altri testimoni hanno confrontato la scena con quella del 1995 ad Oklahoma City, e le autorità hanno detto che l’impianto realizza materiali simili a quelli utilizzati per alimentare la bomba che strappò parte del Murrah Federal Building.
Numerosi edifici sono in fiamme, tra cui la casa di cura e la scuola media.

Tutti gli edifici intorno l’impianto sono stati spazzati via o crollati, tra cui un complesso residenziale nelle vicinanze con circa 50 unità che è stato distrutto.

“Tutta quella parte della città sembra un disastro”, ha detto Bill Manolakis. “Chi, sano di mente costruisce una dannata fabbrica di fertilizzante vicino alle case?”

Il Bureau of Alcohol, Tabacco, Armi da fuoco ed esplosivi sta indagando sull’incidente, ma i funzionari hanno sottolineato che non hanno ancora stabilita la natura dell’incidente . Tuttavia, le autorità hanno detto che trattano la zona dell’esplosione come una scena del crimine fino a quando non avranno determinato la causa dell’esplosione per certo.

Ci sono strane coincidenze in questa storia. Domani è infatti l’anniversario della strage di Waco – vicinissima al punto dell’esplosione – perpetrata dall’FBI e anche dell’attacco ad Oklahoma City. Inoltre, la zona è a soli 90 km. dalla residenza dell’ex presidente Bush Jr.




Lascia un commento