Dolce e Gabbana ci devono 343 milioni di euro, con lo sconto

Vox
Condividi!

Dolce e Gabbana sono stati condannati in appello al pagamento al fisco di 343,4 milioni di euro. Più interessi.

La vicenda inizia nel 2004 quando i due creano una società in Lussemburgo, la Dolce & Gabbana Luxemburg sarl, che a sua volta costituisce la Gado sarl. La Gado acquista i marchi dagli stilisti, sfruttandone poi i diritti in cambio di royalties.
E’ simile alla procedura che permette a Google e C. di non pagare tasse – o di pagarne pochissime – utilizzando l’Irlanda come hub per lo sfruttamento intellettuale dei loro servizi in cambio di royalties.

Vox

Un meccanismo messo in atto allo scopo di non pagare tasse in Italia e pagarne pochissime in Lussemburgo, grazie a un regime da paradiso fiscale.

La multa da oltre 340 milioni rappresenta uno sconto rispetto alla cifra iniziale, che superava gli 800 milioni di euro. Ancora da vedere se Dolce e Gabbana sceglieranno di tentare l’ultimo grado di giudizio.




Un pensiero su “Dolce e Gabbana ci devono 343 milioni di euro, con lo sconto”

  1. perchè di 800 milioni ne devono pagare solo 340?? a me nessuno ha mai fatto sconti sulle tasse da pagare nella dichiarazione dei redditi! chi denuncia per intero quello che guadagna perchè è dipendente non può evadere ed è più fesso di loro oltre che vivere in miseria!!!

I commenti sono chiusi.