COLLESALVETTI: ALLUVIONI E DANNI A MORTAIOLO

Condividi!

A Mortaiolo frazione agricola del comune di Collesalvetti, rovinosa alluvione causata dall’ esondazione dell’ antifosso che ha distrutto il raccolto di cereali a ben cinque grosse imprese agricole della zona. Gli imprenditori agricoli sono letteralmente inferociti contro l’ Ufficio Fiumi e Fossi di Pisa, che ben tre anni fa aveva garantito di intervenire sulle cateratte del suddetto corso d’acqua, ma che invece ha preferito continuare uno stucchevole quanto inqulificabile scaricabarile con l’ Arpat che dovrebbe a sua volte concedere l’ autorizzazione allo smaltimento dei fanghi. Il solito gioco a incastri all’ italiana, le cui vittime pero’ sono le categorie economiche vicarellesi del settore agricolo. E’ proprio vero, come definiscono questi agricoltori che i consorzi di bonifica, sono semplicemente
” enti assistenziali ” che curano le poltrone ma non lo stato dei corsi d’ acqua, consorzi di bonifica che peraltro scaricano sui contribuenti odiosi balzelli, che sono nient’ altro che una ulteriore ed illegittima tassa sulla proprieta’ e nient’ altro. A questi agricoltori, diamo l’ indirizzo del comitato anti consorzi di bonifica della Valdesa , l’ attivissimo ed efficace comitato Mab, esperto in ricorsi contro questi carrozzoni regionali: www.mabonline.org. E di questa alluvione a Mortaiolo, dei danni all’ agricoltura ci piacerebbe conoscere il parere dell’ amministrazione comunale di Collesalvetti, in assordante silenzio, che dovrebbe attivarsi in tutte le sedi affinche’ i consorzi di bonifica facciano il loro lavoro di manutenzione dei fossi, e non solo quello di mantenere le poltrone dei consigli di amministrazione.
OSSERVATORE DELLE COLLINE


Fonte: Il Monitore Toscano




Lascia un commento