Le liti tra genitori fanno male al cervello del neonato

Condividi!

Litigiosità e toni alterati delle voci dei genitori sono riconosciuti dal bebè anche mentre dorme, e ne alterano l’attività del cervello, con possibili effetti sul suo sviluppo. Lo sostiene una ricerca, coordinata da Phil Fisher e Jennifer Pfeifer dell’universita’ dell’Oregon e pubblicata sulla rivista Psychological Science, mostra che i bebè esposti ad alto livello di conflittualità in casa mostrano di avere a livello cerebrale una reazione più forte ai toni di voce arrabbiati.

Non è dato sapere come lo studio si sia svolto e se il gruppo di bebè interessato sia stato “bombardato” di liti rispetto a quello di controllo.




Lascia un commento