Bersani perde già pezzi

Vox
Condividi!

I Montiani si spaccano. Bersani rincorre la squallida campagna acquisti nel movimento grillino, e perde pezzi al “centro”.
Scelta civica e’ disponibile a sostenere soltanto un governo che abbia “una maggioranza chiara e nitida, come chiesto dal Presidente Napolitano”. Lo dice all’Adnkronos il coordinatore del partito Andrea Olivero, alla luce anche dell’invito rivolto da Italia futura ad evitare equivoci e a dire con chiarezza no a ipotesi di “governicchi”.

“Mi ritrovo pienamemente -afferma Olivero- nei concetti espressi e nelle interessanti questioni poste in quell’editoriale. Del resto il Presidente della Repubblica Napolitano, nel conferire l’incarico a Bersani, ha detto con molta chiarezza che preventivamente andra’ ricercata una maggioranza certa. Un’esigenza che si e’ posta di fronte al rischio reale e al tentativo reiterato di cercare i voti di Grillo”.

Vox

“Del resto, proprio perche’ le nostre idee sugli obiettivi che deve avere un governo sono le stesse che vengono citate nell’editoriale di Italia futura, la nostra disponibilita’ puo’ esserci solo per un esecutivo che abbia una maggioranza propria e che quindi non vada a cercare di volta in volta i voti in Parlamento”.

“Senza i nostri voti il ‘piano A’ di Bersani non potra’ vedere la luce e la parola ripassera’ immediatamente al presidente Napolitano. Anche per questo e’ necessario dire con maggiore chiarezza che non siamo disposti a sostenere governicchi. Bisogna recuperare una centralita’ rispetto ai problemi degli italiani, piuttosto che inseguire un’immaginaria centralita’ nelle trattative politiche. Il linguaggio della verita’ e’ quello che i cittadini capiscono meglio, soprattutto in un momento drammatico come quello che stiamo vivendo”. E ancora: “Quello che serve all’Italia e’ un ‘governo di scopo’ che abbia una largo consenso parlamentare, non un confuso tentativo di strappare qualche parlamentare qua e la’ per varare un esecutivo debole con una indecorosa caccia ai voti”.