Isterismi moderni: in delirio per “Justin Bieber”

Condividi!

Trecento poveri dementi davanti al centralissimo hotel Baglioni in via Indipendenza. Almeno una ventina di malori, tutti lievi, ma una manciata hanno portato al ricovero precauzionale in ospedale, purtroppo non in psichiatria, per le giovanissime fans in attesa dell’apertura dei cancelli dell’Unipol Arena a Casalecchio di Reno, alle porte della città. Scene di pura imbecillità all’arrivo dell’ennesima insulsa creatura dello show-business nordamericano Justin Bieber a Bologna: il giovane “cantante” canadese tiene stasera il suo concerto italiano. Fortunatamente unico.




Lascia un commento