Islamici moderati ammazzano ostaggio italiano

Condividi!

Ansaru, il gruppo islamico nato da una costola di Boko Haram, ha annunciato sul proprio sito web l’uccisione dei sette ostaggi di religione cristiana rapiti a meta’ febbraio nel nord della Nigeria. Tra loro, figurerebbe anche l’italiano Silvano Trevisan. Lo riferiscono alcuni media e blog nigeriani. Nella rivendicazione Ansaru sostiene di aver ucciso i sette ostaggi a seguito di un tentativo di blitz delle forze nigeriane e britanniche. La notizia non ha ancora avuto conferme ufficiali.




Lascia un commento