Nuovi prodotti Ikea: la torta “à la merde”

Condividi!

Dopo le tracce di carne equina nelle polpette, questa volta per il colosso svedese del low cost  è la volta delle “torte à la merde”. Infatti sono stati trovati batteri fecali nei dolci prodotti da Ikea che sono stati ritirati in 23 Paesi. 

Sono state ritirate dalle caffetterie di 23 Paesi le torte chokladkrokant (letteralmente “croccante al cioccolato”, un dolce alle mandorle con cioccolato, crema di burro e caramello): 1800 di esse sono state addirittura bloccate dalla dogana cinese che non è certo notoria per i suoi “ferrei controlli di qualità” , perché contenenti “un livello eccessivo di batteri coliformi”.

Si tratta di batteri che sono spia di una contaminazione fecale. Le torte ritirate sono state prodotte da un fornitore svedese, Almondy.

Sono le “bellezze” della Globalizzazione: moriremo di low-cost e della ricerca ossessiva e spasmodica del profitto attraverso quella che, secondo i cultori del liberismo, dovrebbe essere “concorrenza che migliora i servizi” e che invece, risulta essere una concorrenza verso il basso.

La concorrenza è importante, ma insieme serve un certo livello di protezione del mercato perché a chi investe sia garantito di non dover subire una concorrenza di bassa qualità e basso costo tali, da distruggere il tessuto produttivo e degradare il livello qualitativo del mercato.

 

 




Lascia un commento