E vennero le “locuste”: Egitto invaso da milioni di insetti

Condividi!

Milioni di cavallette sono scese in picchiata dal cielo verso l’Egitto in un catastrofico sciame.

La piaga delle locuste ha colpito durante il fine settimana nella regione di Giza, sede delle famose piramidi, secondo quanto riportato nei media egiziani.

I funzionari stimano che almeno 30 milioni di insetti abbiano sciamato verso i campi e le fattorie a circa 15 miglia a sud-ovest del Cairo. Lo sciame di cavallette sta causando gravi danni all’agricoltura.

In alcune parti del Medio Oriente, tuttavia, le locuste sono considerate cibo – e considerate dagli ebrei yemeniti, come “kosher”.

I residenti sono stati avvertiti di non cercare di scacciare le cavallette, al fine di evitare di creare ulteriori danni. Invece, “le forze armate egiziane e guardie di frontiera stanno cercando di combattere lo sciame con tutti i mezzi a loro disposizione”, ha detto il ministro dell’Agricoltura egiziano Salah Abd Al Dr. Mamon.

“Le famiglie che vivono nelle zone invase dalle locuste, non devono bruciare pneumatici, perché non servirà a cacciare via le locusta, ma solo a causare danni e potrebbe innescare incendi su vasta scala. ”

I meteorologi prevedono forti venti, che forse spingeranno le locuste verso Mar Rosso e Arabia Saudita.




Un pensiero su “E vennero le “locuste”: Egitto invaso da milioni di insetti”

Lascia un commento