Pisa: imprenditore pestato: presidio della Lega davanti al campo nomadi

Condividi!

La Lega Nord: “Basta tolleranza”

Stamani la Lega Nord ha organizzato una manifestazione per esprimere la propria solidarietà all’imprenditore picchiato selvaggiamente davanti alla sua azienda dagli ospiti del vicino campo nomadi.
Vi hanno partecipato numerosi imprenditori arrabbiati per la situazione che si trovano a vivere ogni giorno.
Già ieri la Lega Nord si era espressa sulla questione con la sua candidata alla Camera dei Deputati Susanna Ceccardi, che aveva duramente criticato l’operato del sindaco sulla gestione dei nomadi a Pisa, Sindaco che sempre ieri, aveva proposto di risolvere la situazione spostando i Rom in casette del comune.

“Il problema dei nomadi non si risolve delocalizzando la delinquenza come afferma il sindaco di Pisa Filippeschi – sottolinea Ceccardi – questi fatti criminali dimostrano che queste persone sono abituate a vivere nell’illegalità e danno conto di come la manifestazione promossa dalla Lega Nord di Pisa la scorsa settimana  fosse basata su un problema reale”.

 




Lascia un commento