Ingroia: “Votare Pd è votare Monti”

Condividi!

”Renzi ha le idee confuse e forse anche per questo l’unica partecipazione elettorale cui ha partecipato di recente l’ha persa. E’ una vita vengo accusato di essere anti-berlusconinano, ci vuole coraggio a dire che aiuto Berlusconi, e’ una stupidaggine”: lo dice Antonio Ingroia, leader di Rivoluzione Civile, che a ‘Un Giorno da Pecora’, su Radio2, replica alle affermazioni di Matteo Renzi secondo il quale ”votare per Ingroia equivale a votare Berlusconi”. ”Io so – sostiene Ingroia – che votare Pd in queste condizioni, significa portare di nuovo, come si e’ fatto col governo Monti, una politica di continuita’ rispetto al berlusconismo. Quindi votando Pd si fa un favore a Berlusconi e a Monti”. Votando Bersani si vota Monti? ”Certo, questo e’ gia’ scritto, c’e’ una carta d’intenti in cui il Pd lo ha scritto” afferma Ingroia a ‘Un Giorno da Pecora’. (ansa)




Lascia un commento