Multinazionali-Choc: carne di cavallo nei prodotti Nestlè in Italia

Condividi!

Lo scandalo della carne di cavallo venduta come manzo scoppiato in Gran Bretagna si abbatte sulla multinazionale svizzera Nestlè, la più grande azienda di prodotti alimentari del mondo, che ha ritirato dai mercati di Italia e Spagna i «Ravioli di Brasato Buitoni» e «I Tortellini di Carne». La decisione dopo i test effettuati sui tutti i prodotti della filiera: dalle analisi infatti, sono emerse tracce di Dna di cavallo pari a poco più dell’1%.

La notizia della decisione della Nestlè è stata pubblicata sul sito del Financial Times. La multinazionale svizzera non ha ancora rilasciato nessun commento ma secondo il quotidiano britannico ha informato le autorità italiane che si occupano di sicurezza alimentare. Appena una settimana fa la Nestlè aveva dichiarato che i propri prodotti a base di manzo non contenevano nessuna traccia di carne da cavallo.

 




Lascia un commento