Rubata stele in rame in ricordo “caduti di Nassiriya”

Condividi!

Grosseto, 3 feb. – Rom di un campo nomadi hanno rubato a Grosseto una stele in rame, su cui erano incisi i nomi dei 19 militari italiani caduti nell’attentato di Nassiriya, in Iraq, nel 2003. Il monumento è stato inaugurato nel 2004. Secondo i carabinieri si tratterebbe non di un atto volutamente sacrilego, ma di uno dei tanti furti di rame che avvengono nella zona da tempo.

I malviventi non hanno infatti deturpato il resto del monumento, ma si sono limitati a divellere la stele in rame dal basamento su cui era stata installata.




Lascia un commento