Choc: aereo fuori pista “sub-appaltato” da Alitalia alla romena Carpatair. E’ il quarto incidente in pochi mesi

Condividi!

Vantaggi dell’Europa unita e della liberalizzazione che consente di “sub-appaltare” anche le rotte aeree

Un aereo ATR 72 (della compagnia romena Carpatair) proveniente da Pisa e in atterraggio a Fiumicino allo scalo “Leonardo da Vinci” è finito fuori pista attorno alle 20e 40. Sul posto stanno affluendo 8 squadre dei vigili del fuoco e i sanitari del 118
A quanto si apprende, sul velivolo erano presenti 46 persone. Ci sono sei feriti, tre dei quali sono
ricoverati in codice rosso.
Sul posto si sta già recando anche un investigatore dell’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo che ha avviato un’inchiesta sul fatto.

I PRECEDENTI – La compagnia Carpatair, compagnia romena che gestisce in sub-appalto alcune rotte per Alitalia, non è nuova a guasti sui propri veivoli. A maggio 2012, all’aeroporto di Firenze, ci fu un allarme incendio a bordo e quattro passeggeri rimasero contusi. A dicembre, una perdita di carburante su un volo Pisa-Roma costrinse l’aereo a un rientro forzato. Il 4 gennaio scorso, una depressurizzazione nella cabina creò il panico a bordo sulla rotta Ancona-Roma. L’ultimo episodio lunedì 7 gennaio: il volo AZ1666, in partenza alle 7 da Pisa verso Roma-Fiumicino, era appena decollato quando, per un guasto a bordo, il velivolo è stato riportato a terra.




Lascia un commento