Allarme terremoto: paura in Garfagnana

Condividi!

LUCCA. Il dipartimento nazionale di protezione civile ha comunicato che nelle prossime ore potrebbero verificarsi altre scosse di terremoto con epicentro in prossimità di Castelnuovo di Garfagnana. La sala operativa integrata della Provincia di Lucca e della Prefettura è attiva e sono state allertate le forze dell’ordine, i vigili del fuoco e i gruppi di volontariato. L’allarme sarebbe scattato perché la scossa della scorsa notte sarebbe partita dalla faglia dell’Appennino e, quindi, ci sarebbero possibilità di nuove attività, anche di maggiore intensità. La protezione civile, nel suo comunicato, fa riferimento al terremoto del 23 gennaio 1985 per indicare un possibile epicentro.

Tutti i sindaci dei Comuni della provincia sono stati informati e sono state attivate le procedure di protezione civile. In questo senso il palazzetto dello sport di Castelnuovo è già stato messo a disposizione (interrompendo anche l’allenamento di una squadra di basket), mentre la scuola di Fabbriche di Vallico era già stata lasciata disponibile, dal Comune, almeno fino a lunedì. Il consiglio comunale di Lucca, in corso proprio quando è scattato l’allarme, è stato sospeso per l’emergenza. “A seguito di una comunicazione pervenuta dal dipartimento di Protezione civile ha reso noto il sindaco di Barga, Marco Bonini – informo la popolazione che si ipotizzano scosse di notevole intensità sul territorio della Garfagnana. Invito quindi a lasciare le proprie abitazioni se collocate ai piani alti o non ritenute sismicamente sicure”. Questo, invece, il tweet inviato dalla protezione civile del comune di Castelnuovo Garfagnana. “Ha aperto il C.O.C. al Palazzetto dello Sport di Castelnuovo Garfagnana. I cittadini si rechino nelle aree di raccolta. A breve altre informazioni”. Nel tweet’si cita anche il numero 0583641408 cui rivolgersi in caso di necessità.

In tutta la Garfagnana sono stati allestiti punti per far convergere le persone. Ecco l’elenco delle zone consigliate dai vari comuni.
Castelnuovo Garfagnana: parcheggio Metello, parcheggio di Rontano, parcheggio La Croce, parcheggio sterrato Cerretoli, parcheggio Colle, campo polivalente Gragnanella, area verde dove è prevista la costruzione del parcheggio, Monterotondo, parcheggio Torrite, parcheggio Torrite 2, parcheggio via Aldo Moro, parcheggio San Carlo, parcheggio via Vannugli, parcheggio via Moltoaltissima scuola Ipsia, parcheggio in piazza della Repubblica, campo polivalente Torrite, piazzale del Genio area scuola Pascoli, area scuole superiori Itcg Liceo, parcheggio Ospedale, area verde Giardinelli, parcheggio Dronero, parcheggio Palleroso, parcheggio stazione Castelnuovo, parcheggio passaggio a livello, parcheggio zona industriale Castelnuovo, parcheggio Santa Maria, parcheggio via Europa Mobilart, parcheggio via Giovanni XXIII Piano Pieve, parcheggio via Vecchiacchi Piano Pieve, parcheggio bolwling, parcheggio Le Monache, parcheggio Volcascio, parcheggio sciola Carbonaia.
Barga: Canteo, parcheggio scuole medie , campo sportivo del Cancellone, campo sportivo del sacro Cuore, giardino, parcheggio Pertini, campi da tennis, stadio Jhonny Moscardini, piscina Comunale, Fosso, il Bastione.
Fornaci: Via provinciale, parcheggio Campioni del Mondo, cinema Puccini, parcheggio via Italia, piazza IV Novembre, parcheggio chiesa Nuova, pParcheggio del Frate, parcheggio Ristorante Bugno.
Mologno: parcheggio stazione, campi sotto la carrozzeria
Loppia: parcheggio cimitero, campi e parcheggio mattatoio.
Filecchio: campo polivalente e campi limitrofi.
Pedona: parco pubblico.
Ponte all’Ania: parcheggio della chiesa, parcheggio Banca Toscana, Campi tra la chiesa e le case popolari, campi nei pressi della cartiera, terreno in località Lagaccioli.
Sommocolonia: piazzale del paese.
Il Ciocco: zone all’aperto.
Castelvecchio: campo polivalente.
San Pietro in Campo: campo Polivalente.
Renaio: piazzale del paese.
Pegnana: zona sagra.
Tiglio: piazzale della chiesa, località Paesello.




Lascia un commento