A caccia dei ladri, armati di bastoni

Vox
Condividi!

VENEZIA – A caccia dei ladri, armati di bastoni, nei campi attorno a via Brentelle a Mira (Venezia). È questo quanto accaduto l’altra sera, dopo che una casa per l’ennesima volta era stata presa di mira dai malviventi.
La situazione ormai è molto tesa. E per capirlo basti dire che l’abitazione in questione, in meno di un mese e mezzo, è già stata per ben tre volte obiettivo di raid, e ricordiamo la vicinanza di un campo nomadi.

Vox

Anche altre case della zona hanno ricevuto la non gradita visita.
Erano circa le 19.30 dell’altra sera quando la padrona di casa, di rientro da alcune commissioni, ha trovato gli infissi divelti e i locali dell’abitazione messi a soqquadro. Una scena purtroppo già vissuta poche settimane prima. Così, alla notizia di quanto accaduto, alcuni vicini hanno preso dei bastoni e hanno iniziato a setacciare i campi che circondano l’area, alla ricerca dei responsabili del furto.
In quella casa i ladri per ben due volte sono già riusciti ad entrare, mentre una volta sono stati messi in fuga dall’arrivo della proprietaria. Il tutto per un bottino piuttosto magro: un computer e qualche genere alimentare. Ma a far esplodere la rabbia dei residenti è il sentirsi violati nella propria intimità casalinga. «Siamo esasperati – dicono gli abitanti della zona -. Non sappiamo più cosa fare. Le forze dell’ordine stanno cercando di tenere sotto controllo quest’area, ma purtroppo il territorio da pattugliare è ampio e questo gioca a favore di questi malviventi senza scrupoli».

In precedenza, anche altre abitazioni della zona erano state svuotate. I colpi solitamente vengono messi a segno la notte oppure nelle ore serali, poco prima del rientro dei proprietari.




Un pensiero su “A caccia dei ladri, armati di bastoni”

  1. Pingback: Anonimo

I commenti sono chiusi.