Addio ripresa – I geni di Bankitalia: “ci siamo sbagliati, il Pil scenderà 5 volte di più”

Condividi!

La Banca d’Italia stima un calo del Pil del 2,1% nel 2012 e rivede al ribasso le previsioni per il 2013.

Il prodotto interno lordo scendera’ dell’1% e non calera’ dello 0,2% come erroneamente stimato precedentemente ”per effetto del peggioramento del contesto internazionale e del protrarsi della debolezza dell’attivita’ nei mesi piu’ recenti”.

Sono gli stessi per i quali “l’immigrazione è una ricchezza”. E li paghiamo per fare stime prive di senso che aggiornano ogni mese al ribasso.  E qualcuno vorrebbe il loro ex-kapò al Quirinale.