Omofile si spogliano e offendono il Papa durante l’Angelus

Condividi!

“Homophobe, shut up (Omofobo, stai zitto)!”: con questo starnazzamento, in lingua inglese, rivolto al Papa, alcune attiviste del bizzarro gruppo pseudo-femminista “Femen” si sono denudate rimanendo a seno nudo in piazza San Pietro, durante l’Angelus celebrato da Benedetto XVI. Le donne, che avevano dipinto sul torace la scritta “In gay we trust”, sono state subito raggiunte da poliziotti e carabinieri, che le hanno coperte e portate in questura.
Un altro “dono” della libera circolazione europea.

Membri del gruppo Femen durante una manifestazione




Lascia un commento