Monti candida il proprietario di un sito sequestrato per pedopornografia

Condividi!

Candidato al Senato per il due vatican Casini-Monti tal Alessio De Giorgi, che ci dicono essere un protagonista del triste mondo omosessuale.
De Giorgi ha avuto diversi guai con la giustizia, dai problemi di licenze per la sua discoteca a cose lievi come le multe, fino al sequestro del suo sito per PEDOPORNOGRAFIA. Si, Monti e Casini candidano al senato un individuo che nei suoi siti ospitava immagini pedofile.

La vicenda più inquietante riguarda infatti l’indagine della polizia postale per materiale pedopornografico su un forum del sito del Mama Mia.

La questione che poniamo è come sia possibile che il responsabile di un sito che ospita materiale simile, possa essere, non solo a piede libero, ma anche candidato al Senato.

Le notizie al tempo del sequestro del sito che ospitava le immagini:

Il sito internet www.mamamia.tv è stato oscurato e posto sotto sequestro preventivo dalla polizia postale della Toscana perchè vi sono comparse 15 immagini pedopornografiche inserite da un visitatore. Le foto ritraggono bambine sotto i dieci anni in pose erotiche o ammiccanti. Al momento sono in corso indagini per individuare chi le ha inserite.

Le foto erano collocate nel forum del sito che, secondo quanto emerso, appartiene alla discoteca per gay Mamamia di Torre del Lago (Lucca).

Nel mirino delle indagini anche altri visitatori del forum. Sempre secondo le indagini della Polizia postale nei mesi scorsi sullo stesso forum sarebbero state postate immagini simili, tutte corredate da link, circa 250, che rimandavano ad altri siti a carattere pedopornografico. Il sito è ospitato da un server installato nella provincia di Pisa.

Diverse fonti sulla stessa notizia:
http://www.informazione.it/a/FC99FDE8-F0D2-4723-B715-21AAAD0E0A7B/Pedopornografia-Oscurato-sito-del-Mamamia-foto-ose-di-bambine




19 pensieri su “Monti candida il proprietario di un sito sequestrato per pedopornografia”

  1. Su 51 righe solo due riguardano l’argomento pedopornografia e comunque lui non è accusato di nulla, anzi ha messo il sito a completa disposizione della polizia postale per scoprire chi ha pubblicato le foto in questione nel forum del suo locale, facendo notare che””Evidentemente qualcuno ha voluto tirarci un brutto scherzo postando materiale illegale su una parte del sito che specie di inverno, quando il locale è nella sua bassissima stagione, non viene monitorato quotidianamente”.

    1. Ci scusi, ma non è vero che il sito venne sequestrato per presenza di immagini di quel tipo? E’ vero, e a questo si riferisce l’articolo. Il titolo è stato infatti corretto perché inizialmente inesatto.

  2. Ok, avete corretto il titolo ma con una frase come”La questione che poniamo è come sia possibile che il responsabile di un sito che ospita materiale simile, possa essere, non solo a piede libero, ma anche candidato al Senato” mi lascia perplesso dato che lasciate intendere che lui debba essere arrestato perchè QUALCUNO, quindi non il signore in questione, ha messo delle immagini pedopornografiche nel forum del suo locale. E’ come se veniste arrestati voi per delle immagini che qualche coglione ha messo nel vostro sito. http://www.nove.firenze.it/vediarticolo.asp?id=b1.02.04.20.32

    1. Il titolo era stato generato dal software automatico, ed era quindi errato. Ma non cambia nulla: come si legge negli articoli del periodo, il fatto non fu isolato – altrimenti non sarebbe stato sequestrato il sito – ma ripetuto. E se si tiene un forum, si è responsabili di quello che viene pubblicato, non tanto le idee – che sono sacre – ma per immagini pedofile o volgari si.
      Ci sono quattro persone in carcere per avere diffuso idee sul web, mentre chi ospitava immagini illegali viene candidato al senato. Questo per noi è assurdo.

  3. Continui a insinuare che lui fosse a conoscenza delle immagini. “Lucca. La polizia postale ha oscurato e posto sotto sequesto il sito web del celebre locale Mamamia di Torre del Lago. Lo si è appreso dalla versione on line del quotidiano Il Corriere Fiorentino. Pare che sul forum del sito, alcuni giorni fa, un utente avesse pubblicato una quindicina di immagini che ritraevano minorenni in pose oscene.

    La polizia, dunque, avrebbe scoperto che le immagini rimandavano a collegamenti esterni che ad siti di natura pedopornografica. Gli agenti, hanno così perquisito e sequestrato il sito Internet, e si sono messi alla ricerca di chi ha immesso quelle immagini.

    La Procura di Firenze ipotizza il reato di divulgazione di materiale pedopornografico. Altri accertamenti sono stati svolti anche sugli utenti che hanno scaricato le foto incriminate: nessuna denuncia, invece, è scattata per i gestori che, sempre secondo la polizia postale, non erano a conoscenza della vicenda.” http://www.toscananews24.it/it/notizia/cv1if_22/cv1ep1/cv1ia_3961/default.aspx

    1. I forum sono moderati, chiunque posti LIBERO DA MODERAZIONE è perché iscritto al forum, quindi, come mai non venne escluso dal forum dopo le prime immagini oscene? A quel punto, se non intervieni, significa che le condividi.
      I link possono passare inosservati, le immagini no. E visto quanto tempo passa perché ci sia un’indagine, vuol farci credere che in tutto quel tempo nessuno avesse avvisato della presenza di simili foto? Via…

    2. tranquillo, se fossero state postate su un sito legato al PDL ci avrebbero già marciato e travaglio avrebbe scritto già un libro sedutastante.
      I telegiornali avrebbero aperto con titolo roboanti accusandolo di istigazione alla prostituzione minorile
      Il sito appartiene è gestito da un omosessuale, si ha perciò la pretesa che la legge non si applichi per tale caratteristica.

  4. Ok, quindi dici che: lui è un pedofilo e che la polizia postale lo protegge e/o non sa fare il suo lavoro? Tutto sulla base di una tua opinione personale, senza nessun riscontro o testimonianza o fonte….. ti rendi conto che per quel che ne sappiamo, non era lui a gestire il sito ma qualche suo collaboratore?Ancora una cosa, le foto sono state pubblicate da un visitatore anonimo durante il periodo invernale, cioè di minore frequentazione e controllo del sito, in più la polizia postale è stata in grado di risalire a quegli utenti che si sono dimostrati interessati alle foto e alle pagine pedopornografiche alla quale conducevano. Figurati se non sono riusciti a capire se lui era coinvolto oppure no….Comunque vedo che non vuoi capire,quindi credo che questo sarà il mio ultimo commento. Spero solo che vogliate fare veramente informazione e non solo attaccare a random chi vi sta sui coglioni diffondendo notizie false, perché è quello ciò che mi interessa, la verità.Niente di più niente di meno.

    1. Non sappiamo se sia tale, sappiamo che sul suo sito sono state pubblicate a intervallo di tempo foto di tipo pedopornografico, e questo è scritto nell’articolo. La polizia postale ha fatto quello che doveva.

  5. Mi pare ovvio che per qualcuno valga,anche qui,il “POTEVA NON SAPERE”(amato,d’alema,bersani),mentre per altri(TUTTI quelli del centro destra) è stato imperante il ” NON POTEVA NON SAPERE”…(Craxi,Berlusconi,etcetc.)….
    Questioni di punti di vista…distorti.

  6. Se ho offeso dandole del “tu”, mi scuso non era mia intenzione. Per il sig. Marco:cosa centra Sallusti? ” Sallusti, il 17 giugno 2011 è stato condannato dalla Corte d’appello di Milano a un anno e due mesi di carcere e a 5000 euro di pena pecuniaria, per diffamazione a mezzo stampa, in riferimento a un corsivo pubblicato sotto lo pseudonimo Dreyfus nel febbraio 2007 su Libero, giudicato lesivo nei confronti del giudice tutelare di Torino Cocilovo che ha sporto querela”,”Sallusti è stato condannato sia per omesso controllo in qualità di direttore responsabile sia per “la non identificabilità dello pseudonimo Dreyfus e quindi la diretta riferibilità del medesimo al direttore del quotidiano”; il giorno successivo alla sentenza, l’onorevole Renato Farina ha rivendicato alla Camera la paternità dell’articolo.”Per il sig Aurelio Lorenzini: io pensavo stessimo parlando di una persona in particolare non di schieramenti politici, cosa che non era il mio intento. Perché prendere come esempio Berlusconi? Non mi sembra sia mai stato condannato per qualcosa se non per frode fiscale a 4 anni per poi assere ridotti a 1 e comunque ci sarà il ricorso alla consulta che probabilmente farà annullare la sentenza ,quindi non vedo perché chiamarlo in causa se non a mio favore dicendo che se non si hanno prove certe sulla colpevolezza di qualcuno sarebbe meglio andarci piano con il diffondere notizie erronee o volutamente false. 1Ps:Sallusti è stato graziato dal presidente della repubblica. 2Ps: Non si tratta di “punti di vista” ma di VERITA’ o FALSITA’ questo interessava a me. L’orientamento politico è un punto di vista,gli ideali sono un punto di vista.Una cosa non può essere vera o falsa a seconda del punto di vista.Il sole sorge sempre a est, questa è una verità indipendentemente che uno sia:di sinistra, centro, destra, comunista, leghista, anarchico o fascista.

  7. Scusi,Federico,non mi pare di aver fatto solo il nome di Berlusconi.
    Veda che il sole DOVREBBE sorgere sempre ad est :peccato che per qualcuno(certi P.M.) l’est è un’altra cosa. Io mi aspetto sempre che la legge sia uguale per tutti e che per gli stessi reati,o presunti,si applichi SEMPRE lo stesso metro.
    Che Sallusti sia stato condannato è un’ovvietà:mi spiega perchè travaglio,con 10 condanne per diffamazione(stesso reato),NON è andato anche lui in galera?ingroia che indaga dell’utri e poi si candida a sinistra,come casson(a suo tempo) a Venezia non le crea qualche dubbio??Che ci siano migliaia di poveri uomini in attesa di giudizio , che qualcuno venga addirittura dimenticato in carcere,che si scarcerino 110 camorristi per decorrenza dei termini,che si scarceri un pluriomicida reoconfesso(30 omicidi!!) per gli stessi motivi,mentre per il caso Ruby (robetta a confronto) si corra su un treno ad alta velocità, le sembra normale??La VERITA’ la dimostrano i FATTI e questi ci dicono che il sole,pur nascendo sempre ad est,qualche mattina(o TROPPO SPESSO)NON si vede perchè offuscato dalle..nuvole.
    A me questa giustizia mette paura(e non mi dica che se onesto NON ho nulla da temere-vedi Tortora su tutti).
    Il Procuratore VIGNA ebbe a dire che un GIUDICE,per dimostrare di essere stato credibile nell’esercizio delle sue funzioni, NON avrebbe MAI dovuto scendere(o salire?)in politica:chissà perchè??
    :

  8. Chi detiene un sito, compreso quindi un forum, è LEGALMENTE responsabile dei contenuti presenti, siano anche questi pubblicati da terzi.
    Se non ha tempo o mezzi per moderarlo costantemente può o non autorizzare le pubblicazioni in automatico e quindi rihciedere la visione di ogni singolo post prima che diventi pubblico oppure ha la seconda opzione … NON APRE UN FORUM.
    E questo non è tanto per prendersela con qualcuno ma è la legge che lo prevede.
    Detto questo è cosa molto diversa tra il fatto che avessero trovato foto nel suo pc personale e il fatto che venga indagato perchè terzi le hanno postate sul suo sito, anche in tempi diversi. Se, come sarà lecito ipotizzare fino a prova contraria, risultaerà estraneo alla pubblicazione diretta magari passerà qualche noia per non aver supervisionato il suo sito, ma da qui a dare per scontato che condividesse le idee di chi ha postato quelle immagini ne passa.
    Il titolo e tutta l’impostazione dell’articolo sembra volutamente fatta per far si che chi non conosce i termini di legge in vigore sul web o per tutti quegli utenti di internet che “sono esperti” in quanto hanno un profilo fb e usano la mail faccia la semplice equazione “proprietario sito sequestrato per pedopornografia” = pedofilo

    E la campagna elettorale è appena partita … che tristezza

Lascia un commento