Discriminazione razziale: stadio gratis, ma solo se sei nero

Condividi!

Busto Arsizio (VA) – La società Pro Patria ha deciso di aprire la tribuna, sin dalla prossima partita, ai tifosi neri – non e’ dato sapere quale sia la gradazione di colore entro la quale l’ingresso sara’ gratuito – mentre c’è già un denunciato per “odio razziale”. Si tratta del primo tifoso che ha ammesso di aver partecipato al terribile cimine dei cori. Si tratta di un giovane di 20 anni. Intanto, il miliardario sensibile ringrazia su Twitter per la solidarietà ricevuta dai soliti moralisti.




Un pensiero su “Discriminazione razziale: stadio gratis, ma solo se sei nero”

Lascia un commento