Mantova: De Marchi attacca il Sindaco

Condividi!

Mantova – Luca De Marchi, il consigliere nemico del degrado attacca il Sindaco. «Invece di fare la scenata isterica contro chi ha percheggiato sul prato, pensi alla sicurezza dei suoi cittadini». Dalla parte del leghista i dati diffusi di recente dalla Questura secondo i quali nel capoluogo i furti, nell’ultimo anno, sono raddoppiati. «Questo è il nostro grave problema – osserva de Marchi – e bisogna intervenire». E aggiunge: «Si tirino pure le orecchie agli automobilisti indisciplinati, ma dire che si useranno le telecamere per multarli è una boutade. Piuttosto, il sindaco il 31 dicembre avrebbe potuto far mettere delle transenne e utilizzare due volontari della protezione civile per controllare che nessuno entrasse con le auto nel prato» Ritorna sulla sicurezza in città: «Per migliorala Sodano dovrebbe stanziare delle risorse per pagare gli straordinari a quei giovani della polizia locale che volessero uscire in servizio anche di notte. Le forze dell’ordine già si fanno in quattro; serve, però, che anche l’amministrazione comunale inizi ad attuare provvedimenti per garantire la sicurezza, a cominciare dalle aree dismesse e abbandonate, imponendo ai proprietari interventi adeguati che evitino di trasformarle in ricoveri per clandestini».

20130105-010504.jpg




Lascia un commento