Elezioni e censura contro Forza Nuova

Condividi!

Stamattina intorno alle 11 militanti di Forza Nuova hanno distribuito un volantino di attacco a Cronache Maceratesi, giornale online locale. I forzanovisti si sono presentati sotto alla sede della testata in Galleria del Commercio imbavagliati con uno straccio rosso, lo stesso bavaglio usato dalla redazione del giornale nei confronti del movimento. Emblematico lo striscione esposto per circa due ore: “CENSURE MACERATESI”. Tommaso Golini, coordinatore provinciale di FN spiega il gesto: “Siamo amareggiati dall’atteggiamento di chi scrive articoli sul declino del centro storico e poi snobba raccolte firme contro le strisce blu illegali, di scritti scandalistici e democristiani sulle nostre manifestazioni che vedrebbero Macerata “ostaggio di vecchie ideologie”, di una redazione che pretende di fare informazione e poi censura il comunicato di un movimento attivissimo in città che si presenta alla Camera e al Senato su tutto il territorio nazionale. Non è possibile che chi è preposto a fare informazione ti sbatta in prima pagina come un mostro quando si tratta di fare un corteo, e poi consideri un dettaglio marginale il fatto che stai raccogliendo le firme per presentarti alla prossima competizione elettorale. Evidentemente è stata imposta una direttiva chiara e precisa: oscurare, o quantomeno screditare, Forza Nuova. Indignati come cittadini, e soprattutto come MACERATESI, abbiamo deciso di sensibilizzare la cittadinanza sul boicottaggio mediatico che riceviamo quotidianamente. Buone censure…maceratesi!”.




Lascia un commento