Muraglia greca: pronto il primo tratto lungo l’Evros

Condividi!

ATENE – Ultimata la costruzione del primo tratto della barriera di fossati e di filo spinato lungo 10,3 km e del costo di oltre tre milioni di euro che fara’ parte di una vera e propria muraglia anti-immigranti eretta da Atene sul confine greco-turco lungo il fiume Evros, nel Nord del Paese. Lo riferisce il quotidiano online Kathimerini. La costruzione della barriera e la presenza sul posto di 2.000 agenti di polizia hanno gia’ contribuito alla riduzione dell’ingresso di clandestini.
Importante per l’Italia, visto l’afflusso di Afghani che si ammassano nel porto di Patrasso per poi tentare l’invasione della penisola.




Lascia un commento