Padre e figlio hanno la Tubercolosi, profilassi per tutta la scuola

Padre e figlio colpiti da tubercolosi a Mel, Belluno. Ed è così scattata la profilassi nella scuola frequentata dal piccolo. Tutti gli alunni e gli insegnati sono stati sottoposti agli esami. I settanta bimbi sottoposti agli esami sarebbero risultati negativi. Tutto è iniziato le scorse settimane quando al padre è stata diagnosticata la tubercolosi. Erano … Continua la lettura di Padre e figlio hanno la Tubercolosi, profilassi per tutta la scuola

VERCELLI: E’ TUBERCOLOSI, 2 FOCOLAI INDIPENDENTI IN POCHE ORE

Due ragazzi di 19 e 14 anni – scrive il giornale locale – sono ricoverati all’ospedale Santa Croce di Vercelli per sospetta tubercolosi. La cosa inquietante, è che i due ragazzi frequentano scuole diverse e non hanno contatti tra di loro. Significa che focolai indipendenti sono in corso, ma che deve esserci in comune un … Continua la lettura di VERCELLI: E’ TUBERCOLOSI, 2 FOCOLAI INDIPENDENTI IN POCHE ORE

Tubercolosi in centro profughi

Scoperto un nuovo caso di tubercolosi presso il campo profughi di Marco di Rovereto. È il secondo episodio dopo quello emerso alcune settimane fa nello stesso campo. I due richiedenti asilo sono ricoverati nel reparto malattie infettive dove sono tenuti sotto costante osservazione. Accoglienza, 2 casi di tubercolosi nel campo profughi di Marco. La lega … Continua la lettura di Tubercolosi in centro profughi

Palma Campania, dove la Tubercolosi è fuori controllo

Un 22enne bengalese ricoverato in ospedale per tubercolosi. Risiede a Palma Campania, ma non ha saputo fornire l’indirizzo né l’identità delle persone che vivono con lui e perciò le autorità sanitarie non hanno potuto avviare le pratiche della profilassi per limitare il contagio. Palma Campania è la cittadina italiana invasa da Bengalesi: Comune invaso da … Continua la lettura di Palma Campania, dove la Tubercolosi è fuori controllo

MILANO: 2.000 PROFUGHI CON LA SCABBIA E TUBERCOLOSI

“In base alle normative ministeriali il Dipartimento di Igiene e prevenzione sanitaria dell’Ats offre a ciascun migrante ospitato nei Centri di accoglienza vaccinazione contro difterite-tetano e poliomielite e screening tubercolinico. E’ in fase di revisione e aggiornamento il protocollo con particolare attenzione a situazioni specifiche come quelle di Milano e Como coinvolte da quest’estate in … Continua la lettura di MILANO: 2.000 PROFUGHI CON LA SCABBIA E TUBERCOLOSI

PROFUGO INFETTO IN ISOLAMENTO, DECINE A RISCHIO CONTAGIO

L’Area Vasta 1 di Pesaro-Urbino conferma il caso del profugo nigeriano di 34 anni colpito da una forma altamente contagiosa di tubercolosi polmonare. L’africano è ricoverato a spese dei contribuenti in isolamento nel reparto di Malattie Infettive dell’ospedale Marche Nord. Parallelmente, la sede di Pesaro del Servizio Igiene e Sanità Pubblica ha fatto scattare la … Continua la lettura di PROFUGO INFETTO IN ISOLAMENTO, DECINE A RISCHIO CONTAGIO

SARDEGNA: EPIDEMIA DI TUBERCOLOSI IN HOTEL PROFUGHI

Una famiglia del Camerun arriva a Cagliari a giugno del 2016. Una delle rarissime se non uniche famiglie. Allo sbarco, madre e figlia di un anno risultano positivi al test di Mantoux per la Tubercolosi. Rarissimo anche che facciano il test a chi sbarca. Trasferiti all’Abbablu di Solanas, un hotel trasformato in centro d’accoglienza, vengono … Continua la lettura di SARDEGNA: EPIDEMIA DI TUBERCOLOSI IN HOTEL PROFUGHI

Veneto: 3 milioni di euro, per curare Tubercolosi a 11.000 ‘profughi’

“Da gennaio 2015 a novembre 2016 la sanità veneta ha speso 2 milioni 951 mila 700 euro per visite, esami e cure agli immigrati. Oggi la cifra avrà ampiamente superato i 3 milioni. Questo hanno fatto quelli che venivano definiti come gli irriducibili razzisti veneti, oggi forse un po’ meno dopo le posizioni espresse dal … Continua la lettura di Veneto: 3 milioni di euro, per curare Tubercolosi a 11.000 ‘profughi’

Roma: Tubercolosi in hotel che ospita profughi, paura contagio

Tubercolosi in una struttura alberghiera di Fiuggi, tra i cosiddetti profughi ospitati a spese dei contribuenti. Le autorità dopo la scoperta avrebbero iniziato uno screening – prima no? – di tutti gli ospiti. E srebbero stati somministrati loro farmaci per prevenire la diffusione dell’epidemia. Il timore, scrive il giornale locale, è legato alla possibilità del … Continua la lettura di Roma: Tubercolosi in hotel che ospita profughi, paura contagio

Consigliere PD: “Profughi arrivano infetti, da Governo nessun controllo”

“Nelle scorse ore ho provveduto a depositare in Consiglio regionale un’interrogazione al presidente della giunta regionale Paolo Di Laura Frattura – commissario straordinario della sanità in Molise per sollecitare un’urgente soluzione alla vicenda legata alla mancata attuazione dei protocolli sanitari riguardanti i migranti” – queste le parole del consigliere regionale del Pd (ripetiamo: del PD) … Continua la lettura di Consigliere PD: “Profughi arrivano infetti, da Governo nessun controllo”

REGGIO EMILIA: TUBERCOLOSI IN SCUOLA ELEMENTARE

CASALGRANDE (Reggio Emilia) – Un caso di tubercolosi in uno studente che frequenta le scuole elementari di Casalgrande. Che sta attualmente completando le cure a casa. Il Servizio di Igiene e Sanità Pubblica, che parla di un tipo di TBC a “bassa contagiosità”, avrebbe già attivato le procedure previste per l’individuazione dei contatti, lo svolgimento … Continua la lettura di REGGIO EMILIA: TUBERCOLOSI IN SCUOLA ELEMENTARE

EMILIA: CENTINAIA PROFUGHI INFETTI, COSTA 400mila EURO CURARLI

Dal Resto del Carlino sui costi sanitari per la cura di 800 fancazzisti africani in emilia: Quali sono i numeri e, soprattutto, i costi della gestione sanitaria dei profughi sul nostro territorio? Le linee di intervento sono tantissime e vanno dalle vaccinazioni alle visite specialistiche e diagnostiche. E ancora: le patologie contagiose, gli screening sulle … Continua la lettura di EMILIA: CENTINAIA PROFUGHI INFETTI, COSTA 400mila EURO CURARLI

ROMAGNA: 329mila euro per curare i profughi da Aids, TBC e Scabbia – DATI

INFETTIVOLOGO: “TUBERCOLOSI E AIDS DILAGANO TRA IMMIGRATI”

Si è parlato della situazione socio-sanitaria dei migranti nel nostro Paese nel corso del convegno “Le malattie infettive del Migrante e del Viaggiatore”, giunto alla sua quinta edizione, tenutosi ieri, venerdì 18 novembre, presso l’Azienda Ospedaliero-Universitaria S. Anna a Cona, Ferrara. Organizzato dal professore Carlo Contini, direttore dell’Unità Operativa Complessa di malattie infettive universitarie di … Continua la lettura di INFETTIVOLOGO: “TUBERCOLOSI E AIDS DILAGANO TRA IMMIGRATI”

Tubercolosi a scuola, Autorità: “Tutto sotto controllo”

CREMA – Tubercolosi all’istituto superiore Marazzi, un caso fra maggio e giugno e uno in settembre: quest’ultimo ragazzo, dopo un ricovero in ospedale, è tornato a casa, ma non ha ancora ripreso a frequentare la scuola. I due giovani sono in classe insieme. Il primo studente che si era ammalato nelle ultime settimane di scuola … Continua la lettura di Tubercolosi a scuola, Autorità: “Tutto sotto controllo”

Immigrato infetto fugge da ospedale e va a rubare

MESTRE – Martedì scappa dal reparto di malattie infettive, dove si trova da tempo per curare – a spese nostre – la tubercolosi, e si mette a rubare all’Auchan con un camice e il braccialetto dell’ospedale. Un 24enne di nazionalità tunisina risultato con precedenti per altri furti nel suo passato, si era allontanato dall’ospedale dell’Angelo … Continua la lettura di Immigrato infetto fugge da ospedale e va a rubare

Tubercolosi a Trieste: 150 bimbi dovranno rifare test

TRIESTE – Circa centocinquanta bambini dovranno rifare il test anti-tubercolosi. Si tratta dei bimbi che hanno avuto un contatto diretto con la pediatra ammalata di Tbc tra agosto e settembre, vale a dire nelle otto settimane antecedenti il primo esame diagnostico eseguito tra la fine di settembre e inizio ottobre. Le famiglie sono già state … Continua la lettura di Tubercolosi a Trieste: 150 bimbi dovranno rifare test

SINDACO NASCONDE EPIDEMIA TUBERCOLOSI TRA PROFUGHI: “E’ LA PRIVACY”

Inquietante notizia dal giornale locale del Canavese, in Piemonte: Il sindaco Sonia Cambursano aveva negato. Giurato e spergiurato. “Nessun caso di turberlosi tra i profughi” scriveva dappertutto all’inizio dell’estate scorsa su facebook. Ma con un “ma”. “E anche se fosse non lo diremmo…”. Delle due l’una: o Cambursano sa oppure non sa. Ma è chiaro … Continua la lettura di SINDACO NASCONDE EPIDEMIA TUBERCOLOSI TRA PROFUGHI: “E’ LA PRIVACY”

Tubercolosi dilaga tra immigrati: vomita sangue in ospedale

Nella giornata di ieri, un ragazzo di 19 anni, U.B., del Bangladesh, residente a Palma Campania, cittadina invasa da Bengalesi, è giunto al nosocomio “Martiri del Villa Malta”, lamentando una tosse persistente. Sottoposto agli accertamenti del caso, con esame radiologico, test cutaneo ed esami del sangue per sospetta Tbc in fase attiva, è stato individuato … Continua la lettura di Tubercolosi dilaga tra immigrati: vomita sangue in ospedale

EMERGENZA TUBERCOLOSI IN LIGURIA: “PRONTO SOCCORSO ASSEDIATI DA PROFUGHI INFETTI”

Allarme sanitario in Provincia di Savona. La situazione ad Albenga è fuori controllo, come testimoniano le ispezioni dei consiglieri di Forza Italia Ginetta Perrone ed Eraldo Ciangherotti. “Passi che il governo Renzi, per business delle cooperative rosse, apra le porte a tutti i sedicenti profughi che approdano sulle coste italiane. Passi che il Ministro Angelino … Continua la lettura di EMERGENZA TUBERCOLOSI IN LIGURIA: “PRONTO SOCCORSO ASSEDIATI DA PROFUGHI INFETTI”

CUNEO: ALLARME TUBERCOLOSI IN ACCAMPAMENTO AFRICANI CARITA$

Aveva la febbre alta, così ha deciso di recarsi in ospedale a Saluzzo, dove gli è stata diagnosticata la tubercolosi. E’ ciò che è accaduto ad un bracciante agricolo di 37 anni, originario del Mali, ospite a spese dei contribuenti nel campo della Carita$ a Saluzzo. Trasferito all’ospedale Carle di Cuneo per essere sottoposto alle … Continua la lettura di CUNEO: ALLARME TUBERCOLOSI IN ACCAMPAMENTO AFRICANI CARITA$

MILANO: TUBERCOLOSI INFETTIVA IMPAZZA IN CENTRO – VIDEO

L’assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, ai microfoni de ilComizio.it: “Ho trovato una situazione preoccupante, un centro come quello di via Sammartini era attrezzato per ospitare in maniera dignitosa e adeguata 75 persone, ma il numero è cresciuto arrivando fino a 740. In un contesto del genere non ci sono le condizioni di … Continua la lettura di MILANO: TUBERCOLOSI INFETTIVA IMPAZZA IN CENTRO – VIDEO

TUBERCOLOSI: E’ BOOM TRA IMMIGRATI, 6 VOLTE PIU’ INFETTI DI ITALIANI

Addirittura la metà dei nuovi infetti di tubercolosi nel nostro Paese è straniera. Una proporzione spropositata, visto che sono circa l’8 per cento della popolazione. E inquietante: visto che l’altra metà sono italiani, la diffondono. Significa che l’incidenza negli immigrati (quelli che vengono controllati) è oltre 6 volte superiore al loro numero rispetto alla popolazione … Continua la lettura di TUBERCOLOSI: E’ BOOM TRA IMMIGRATI, 6 VOLTE PIU’ INFETTI DI ITALIANI

BARI: E’ EPIDEMIA DI TUBERCOLOSI IN CENTRO PROFUGHI, CENTINAIA A RISCHIO

Nel Centro accoglienza richiedenti asilo di Palese è panico per una malattia ormai scomparsa da tempo nel nostro territorio. È stato registrato – infatti – un numero di casi di tubercolosi “superiore alla norma”. Le ragioni – secondo quanto appreso da fonti interne alla struttura – potrebbero essere legate alle mutate modalità di accoglienza decise … Continua la lettura di BARI: E’ EPIDEMIA DI TUBERCOLOSI IN CENTRO PROFUGHI, CENTINAIA A RISCHIO

TUBERCOLOSI DILAGA A TRIESTE: SALGONO A 10 I POSITIVI A TEST

Dilaga la Tubercolosi a Trieste. Un dono dell’accoglienza: i migranti la passano alla dottoressa, la dottoressa la passa ai bambini. I controlli si sono estesi anche alle 300 persone invitate a un pranzo di nozze al quale la dottoressa affetta da Tvc ha partecipato, mentre è arrivato a dieci il numero dei positivi al test … Continua la lettura di TUBERCOLOSI DILAGA A TRIESTE: SALGONO A 10 I POSITIVI A TEST

BIMBO CONTAGIATO DA GRAVE FORMA MENINGITE: “CREDEVAMO SCOMPARSA”

Ormai è panico epidemie a Camposampiero, Padova. Dopo il caso: VANNO IN PARROCCHIA, OSPITE NIGERIANO LI INFETTA: TUBERCOLOSI Caso di meningite all’ospedale di Camposampiero, ottobre 2016 Un bambino di 14 mesi si trova ricoverato all’ospedale di Camposampiero con diagnosi di meningite da Haemophilus Influenzae, malattia gravissima dei bambini che sembrava debellata nel Veneto dopo l’introduzione … Continua la lettura di BIMBO CONTAGIATO DA GRAVE FORMA MENINGITE: “CREDEVAMO SCOMPARSA”

RIMINI, TROPPI BENGALESI: E’ ALLARME EPIDEMIA

Appartamenti sovraffollati di immigrati, Ausl: “elevato rischio di trasmissione malattie infettive” Si parte dal caso tutt’altro che limite, di 23 bengalesi stipati in un bilocale senza agibilità, a cucine infestate di parassiti e chiazze di umidità sui muri. Con la fine del periodo estivo è il momento dei bilanci per i carabinieri di Rimini che, … Continua la lettura di RIMINI, TROPPI BENGALESI: E’ ALLARME EPIDEMIA

VANNO IN PARROCCHIA, OSPITE NIGERIANO LI INFETTA: TUBERCOLOSI

Dal giornale locale apprendiamo: CAMPOSAMPIERO – Un ventenne di Camposampiero da una settimana è ricoverato nel reparto di Pneumologia a Cittadella in isolamento per aver contratto la tubercolosi. Un suo coetaneo, risultato con una tubercolosi in atto, è chiuso in casa, ma non è contagioso. Tutto nasce circa due anni fa quando i due amici … Continua la lettura di VANNO IN PARROCCHIA, OSPITE NIGERIANO LI INFETTA: TUBERCOLOSI

TRIESTE: ALTRI 5 BIMBI POSITIVI A TUBERCOLOSI

Si allarga l’epidemia di Tubercolosi a Trieste. Positivi al test Mantoux per la Tubercolosi altri cinque bambini, di cui uno residente all’estero e quindi abbiamo già capito, gli altri non si conosce l’etnia perché sono residenti in loco. I casi si aggiungono a quello già annunciato nei giorni scorsi. Aggiornato quindi il bollettino del “caso … Continua la lettura di TRIESTE: ALTRI 5 BIMBI POSITIVI A TUBERCOLOSI

PROFUGHI CON TBC E MENINGITE IN FILA AL PRONTO SOCCORSO: TOSSE E SANGUE, PANICO TRA MAMME CON BIMBI

Sono arrivati per essere visitati al Pronto soccorso di Cassino. E si è scatenato il panico perchè le loro condizioni hanno fatto intuire che erano affetti da tubercolosi e meningite. Hanno iniziato a tossire e sputare sangue. Un altro aveva febbre e mal di testa e sembrerebbe sia stato affetto da meningite. Almeno secondo quanto … Continua la lettura di PROFUGHI CON TBC E MENINGITE IN FILA AL PRONTO SOCCORSO: TOSSE E SANGUE, PANICO TRA MAMME CON BIMBI

PRIMARIO LANCIA ALLARME TUBERCOLOSI: PROFUGHI INFETTI FUORI CONTROLLO

I casi di tubercolosi aumentano in Irpinia. Sono già venti gli immigrati che hanno contratto la malattia. A lanciare l’allarme, è attraverso i media locali il primario del reparto malattie infettive dell’Ospedale Moscati Nicola Acone che, raggiunto al telefono, ha spiegato che il problema va affrontato in maniera urgente. Per questo ha già chiesto al … Continua la lettura di PRIMARIO LANCIA ALLARME TUBERCOLOSI: PROFUGHI INFETTI FUORI CONTROLLO

RACCATTATI IN LIBIA 500 CLANDESTINI: MOLTI INFETTI

Oltre 500 clandestini sono stati raccattati lungo le spiagge della Libia, in quattro operazioni di colonizzazione coordinate dalla famigerata Centrale operativa della Guardia costiera a Roma, del ministero delle Infrastrutture e dei trasporti. I giovani maschi africani si trovavano a bordo di quattro gommoni. Segnalati innumerevoli casi di Scabbia a bordo. Probabili casi di Tubercolosi. … Continua la lettura di RACCATTATI IN LIBIA 500 CLANDESTINI: MOLTI INFETTI

Toscana: funziona accoglienza diffusa, Tubercolosi al Nido

Allarme a Sesto Fiorentino per un caso di tubercolosi – Lo scorso 10 ottobre il Comune di Sesto Fiorentino ha ricevuto dal Servizio di Igiene e Sanità Pubblica Zona Nord-Ovest una segnalazione riguardante un caso di tubercolosi a carico di uno studente che ha frequentato uno stage presso il Nido d’infanzia Querceto per cinque giorni … Continua la lettura di Toscana: funziona accoglienza diffusa, Tubercolosi al Nido

Como: Tubercolosi tra i clandestini, sparsi negli ospedali

“Nel periodo dall’ 8 Agosto al 22 Settembre 2016 – dà i numeri il Comune – per fronteggiare subito l’emergenza in stazione sono stati allestiti 46 ambulatori nel mattino con la presenza di 1 medico, 1 infermiere dell’ Ats e 3 infermieri, e 46 Ambulatori serali con 2 medici di base, 3 crocerossine e 2 … Continua la lettura di Como: Tubercolosi tra i clandestini, sparsi negli ospedali

ESPERTI CONFERMANO: “TUBERCOLOSI ARRIVA SUI BARCONI”

Durante il 17esimo Congresso della Società italiana di pneumologia (Sip), tenutosi a Milano si è parlato della grave situazione della Tubercolosi in Italia: secondo i dati del ministero della Salute, nel decennio 2004-2014 il numero dei casi notificati di Tbc è attestato intorno ai 5 mila all’anno, oltre la metà in cittadini stranieri che sbarcano … Continua la lettura di ESPERTI CONFERMANO: “TUBERCOLOSI ARRIVA SUI BARCONI”

*TUBERCOLOSI A TRIESTE: SCOPERTO PRIMO BIMBO CONTAGIATO*

CI SIAMO – Un bambino è stato trovato affetto dalla tubercolosi a Trieste nel corso degli accertamenti avviati dopo la scoperta della malattia in una pediatra addetta alle vaccinazioni in un distretto sanitario della città. Il piccolo si trova ricoverato nell’ospedale infantile Burlo Garofolo, ma secondo i medici le sue condizioni non desterebbero preoccupazione. Gli … Continua la lettura di *TUBERCOLOSI A TRIESTE: SCOPERTO PRIMO BIMBO CONTAGIATO*

Città di Castello: 2 profughi infetti in ospedale

Tubercolosi all’ospedale di Città di Castello, Perugia – I consiglieri della Lega Riccardo Augusto Marchetti e Valerio Mancini hanno presentato al sindaco Luciano Bacchetta un’interrogazione per verificare la situazione relativa a due nuovi denunciati casi di tubercolosi che sarebbero stati riscontrati all’ospedale di Città di Castello. Secondo quanto riportato nel documento, “diversi dipendenti della struttura … Continua la lettura di Città di Castello: 2 profughi infetti in ospedale

TUBERCOLOSI DILAGA A TRIESTE: PAKISTANO INFETTO, SCOPERTO DOPO MESI

Ormai la Tubercolosi dilaga nel Friuli invaso dai clandestini pakistani. Dopo il caso del medico infettato da ‘qualcuno’, ecco un altro caso di tubercolosi registrato a Trieste: ad esserne affetto, un profugo (clandestino) pakistano. La malattia sarebbe stata scoperta durante un controllo diabetologico (perché a spese nostre si fanno il check up completo), un controllo … Continua la lettura di TUBERCOLOSI DILAGA A TRIESTE: PAKISTANO INFETTO, SCOPERTO DOPO MESI

TUBERCOLOSI: POLEMICHE SU PEDIATRA INFETTA, DOVE E QUANDO?

C’è preoccupazione tra le mamme ma anche rabbia sul caso della tubercolosi polmonare che ha colpito una pediatra che ha vaccinato 3.500 bambini. La donna è ricoverata al reparto infettivi dell’Ospedale Maggiore in condizioni non preoccupanti. Ha lavorato in 3 distretti sanitari su 4. Per 600 neonati è prevista la procedura di profilassi antibiotica (dai … Continua la lettura di TUBERCOLOSI: POLEMICHE SU PEDIATRA INFETTA, DOVE E QUANDO?

RAVENNA: PROFUGO INFETTA OPERATORI CON TUBERCOLOSI

Ravenna – Profugo ha la Tubercolosi. Infetta un altro ‘ospite’ e due operatori. Nonostante questo, i cittadini non sono stati informati.

Rimini: è emergenza Tubercolosi tra immigrati

Denuncia della sezione locale di Forza Nuova:

EPIDEMIE DI SCABBIA E TUBERCOLOSI: FALSI CERTIFICATI PER ATTESTARE CHE PROFUGHI SONO SANI

Vigili urbani con le tute protettive per difendersi dal rischio di contagio: scabbia, tubercolosi e chissà quale altra malattia portata dall’Africa. Una precauzione obbligatoria dopo le ripetute proteste degli agenti che, ogni giorno, devono andare nel centro d’accoglienza per presunti minori in via Sant’Annibale Maria di Francia, a Fidene, per accompagnare i giovani maschi africani … Continua la lettura di EPIDEMIE DI SCABBIA E TUBERCOLOSI: FALSI CERTIFICATI PER ATTESTARE CHE PROFUGHI SONO SANI

PROFUGO INFETTO DA TBC SUPERCONTAGIOSA FUGGE DA OSPEDALE

VERCELLI – Un giovane richiedente asilo della Guinea Bissau era ricoverato da una ventina di giorni, in isolamento, al reparto Malattie Infettive dell’Ospedale S. Andrea, perché portatore di un ceppo di tubercolosi altamente infettivo e positivo all’Hiv. Nella mattinata di martedì 16 agosto ha tranquillamente lasciato il suo letto ed è uscito dal nosocomio. Dopo … Continua la lettura di PROFUGO INFETTO DA TBC SUPERCONTAGIOSA FUGGE DA OSPEDALE

LUCCA: TUBERCOLOSI E SCABBIA IMPAZZANO IN CENTRO PROFUGHI

Dal giornale locale di Lucca: Dopo i casi accertati di scabbia e TBC al centro profughi delle Tagliate, CasaPound torna ad attaccare la fallimentare gestione dell’immigrazione e accusa di irresponsabilità tutti i soggetti che stanno favorendo l’arrivo di clandestini in Lucchesia. “Quello che sta accadendo nella nostra provincia riguardo l’immigrazione è di una gravità inaudita … Continua la lettura di LUCCA: TUBERCOLOSI E SCABBIA IMPAZZANO IN CENTRO PROFUGHI

Profugo porta tubercolosi in paesino astigiano

MERCENASCO – Un caso di sospetta tubercolosi polmonare, quindi potenzialmente trasmissibile, tra i quaranta sedicenti profughi ospitati a Mercenasco. Il caso ha interessato un giovane fancazzista giunto a Mercenasco dall’Africa tra gli ultimi sbarchi di clandestini di inizio luglio, di quelli dati in carico alla cooperativa la Nuvola di Torino. L’ospedale di Asti dove è … Continua la lettura di Profugo porta tubercolosi in paesino astigiano

MEDICI SENZA FRONTIERE SCARICANO 538 AFRICANI INFETTI A REGGIO

Provengono tutti dalle regioni dell’Africa subsahariana (MAPPA): Sono i 538 clandestini scaricati stamani nel porto di Reggio Calabria dalla nave “Bourbon Argos” dei famigerati Medici senza frontiere. Le donne sono 52. E’ una invasione sessuale. Sulla banchina è attiva l’organizzazione di prima accoglienza, coordinata dalla Prefettura, che vede impegnato il coordinamento delle associazioni di volontariato … Continua la lettura di MEDICI SENZA FRONTIERE SCARICANO 538 AFRICANI INFETTI A REGGIO

SARDEGNA: 3.000 CLANDESTINI IN FUGA, DILAGA TUBERCOLOSI

Dei 9 mila immigrati giunti in Sardegna dall’aprile del 2015 ad oggi, soltanto 3910 sono attualmente ospitati nelle circa 100 strutture alberghiere dell’isola convertite in centri di accoglienza. I dati provengono dal ministero delle Politiche Sociali e fanno luce, ancora una volta, sul modo “allegro” con cui le istituzioni gestiscono il problema immigrazione: ad essere … Continua la lettura di SARDEGNA: 3.000 CLANDESTINI IN FUGA, DILAGA TUBERCOLOSI

EMERGENZA TUBERCOLOSI A CAGLIARI: CENTINAIA DI INFETTI IN FUGA

”Contiamo frequenti episodi di pazienti, migranti malati di Tbc bacillifera, che si sono allontanati dal reparto e non vi hanno fatto più ritorno”. I medici del reparto infettivi lo hanno messo nero su bianco in una lunga lettera che e’ un vero e proprio SOS: ”La situazione è fuori controllo e bisogna agire senza perdere … Continua la lettura di EMERGENZA TUBERCOLOSI A CAGLIARI: CENTINAIA DI INFETTI IN FUGA

TUBERCOLOSI: Poliziotto contagiato da immigrati infetti

Un agente di Ferrara ha raccontato al giornale locale il dramma di essere costretto a lavorare tra i clandestini in condizioni di sicurezza quasi nulle e col rischio di ammalarsi. La certezza di ammalarsi. “Ho scoperto la malattia con un telex del ministero. Diceva che in un gruppo di immigrati, sbarcati sulle nostre coste e … Continua la lettura di TUBERCOLOSI: Poliziotto contagiato da immigrati infetti

AFRICANO MUORE DI TUBERCOLOSI: 700 OPERAI A RISCHIO

Clement Abakah, operaio 44enne ghanese, residente a Gualtieri e che lavorava alla Smeg, è deceduto per tubercolosi. La conferma è arrivata alla direzione aziendale dall’Ausl di Reggio Emilia che, a sua volta, ha ricevuto la comunicazione dai medici dell’Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio che l’avevano in cura, nel reparto infettivi, fino al 20 giugno … Continua la lettura di AFRICANO MUORE DI TUBERCOLOSI: 700 OPERAI A RISCHIO

EPIDEMIA DI TUBERCOLOSI IN HOTEL PER PROFUGHI DI TERAMO

Epidemia di Tubercolosi in un centro per cosiddetti profughi a Roseto, in provincia di Teramo, dove almeno 4 ‘ospiti’ sono stati portati all’ospedale di Giulianova. Dopo la prima verifica, almeno uno dei quattro è stato trasferito a Pescara, in quanto il reparto di malattie infettive dell’ospedale di Teramo non erano garantite le necessarie condizioni di … Continua la lettura di EPIDEMIA DI TUBERCOLOSI IN HOTEL PER PROFUGHI DI TERAMO

EPIDEMIA TUBERCOLOSI IN CENTRO PROFUGHI

AVELLINO – Almeno un ‘ospite’ del centro accoglienza di Campizze a Rotondi, nella Valle Caudina, da ieri pomeriggio, è ricoverato presso l’ospedale Moscati di Avellino per Tubercolosi. Vista la promiscuità, è molto probabile ci siano altri casi. L’immigrato, proveniente da un paese dell’Africa, ha accusato dei forti dolori al petto, febbre alta e tosse persistente. … Continua la lettura di EPIDEMIA TUBERCOLOSI IN CENTRO PROFUGHI

Venezia: detenuto esige baci dalla direttora del carcere

Carcere di Santa Maria Maggiore, Venezia. Un detenuto tunisino ha sfasciato le suppellettili della sua cella, dove era rinchiuso con un altro carcerato. Il giorno dopo, ha aggredito sessualmente, esigendo baci, la direttora del carcere, Immacolata Mannarella. Ora si trova in un altro penitenziario. Intanto, ad uno degli agenti della Polizia penitenziaria in servizio a … Continua la lettura di Venezia: detenuto esige baci dalla direttora del carcere

BOOM TUBERCOLOSI A POTENZA: FARMACIE SENZA FARMACI

A seguito del post appena pubblicato dall’Ospedale San Carlo di Potenza che ha scritto: “Allarme per la richiesta di farmaci anti tubercolosi a Chianchetta ma in ospedale nessun caso di ricovero per ‪tubercolosi” abbiamo sentito il dottor Carlo Trerotola, titolare dell’omonima farmacia sita in rione Chianchetta a Potenza. Il dottor Trerotola ha lanciato l’allarme a seguito della … Continua la lettura di BOOM TUBERCOLOSI A POTENZA: FARMACIE SENZA FARMACI

VENTIMIGLIA: DOPO SCABBIA E VARICELLA ECCO LA TUBERCOLOSI

Probabile caso di tubercolosi, quello del clandestino trattato ieri mattina all’ospedale di Bordighera. L’africano faceva parte del centinaio di migranti respinti dalla Francia e portati con due pulllman a Genova per essere imbarcati in aereo verso altre città italiane. Geniale. Lo straniero è giunto per problemi di tosse e febbre e sarà sottoposto a ulteriori … Continua la lettura di VENTIMIGLIA: DOPO SCABBIA E VARICELLA ECCO LA TUBERCOLOSI

Tubercolosi: pakistana infetta in scuola materna

Tubercolosi per una bambina pakistana che frequenta la Scuola Materna di San Bartolomeo ad Anagni: e lunedì 6 giugno scatta lo screening di massa sui piccoli alunni. La pakistana potrebbe essere affetta dal tipo di malattia che sarebbe difficilmente trasmissibile. Il dott. Enrico Straccamore, responsabile di settore per conto del Distretto A della Asl FR1, … Continua la lettura di Tubercolosi: pakistana infetta in scuola materna

Non ci sono medici: in compenso ci sono immigrati con la Tubercolosi!

Non ci sono medici nel reparto di Malattie infettive. In compenso ci sono immigrati con la Tubercolosi! Scrive il giornale di Gela, Sicilia: Stamattina i sei pazienti ricoverati, due dei quali affetti da tubercolosi, non hanno potuto contare della presenza dei sanitari. L’unico dei tre incaricati, ancora in servizio attivo, è stato costretto ad assentarsi. … Continua la lettura di Non ci sono medici: in compenso ci sono immigrati con la Tubercolosi!

Profugo con Tubercolosi fugge da ospedale

Denuncia la Lega di Mondovì, Cuneo: “La notizia, negli scorsi giorni, della fuga dall’Ospedale di Mondovì di un profugo ospitato ad Ormea, ci ha lasciato molto perplessi e soprattutto sconvolti, non tanto per la sua fuga, quanto per la sua malattia: tubercolosi linfo nodale (come riportato dai giornali locali). Sicuramente i buonisti ci tacceranno di … Continua la lettura di Profugo con Tubercolosi fugge da ospedale

LO SBARCO DEI MILLE: AFRICANI A SALERNO, SCABBIA E TUBERCOLOSI A BORDO

Oggi sono stati vomitati in diverse zone d’Italia parte dei 6.000 (6mila!) clandestini africani raccattati nelle scorse 48 ore in Libia. E mentre i media di distrazione di massa ci scassano anche quelle cose che Renzi non ha mai avuto con una ventina di giovani maschi africani affogati nel tentativo di invadere la nostra terra, … Continua la lettura di LO SBARCO DEI MILLE: AFRICANI A SALERNO, SCABBIA E TUBERCOLOSI A BORDO

Padova: epidemia di Tubercolosi in centro profughi

Diversi cosiddetti profughi ospiti dell’ex base di San Siro sono stati ricoverati al reparto Infettivi dell’ospedale di Padova per tubercolosi. È la nuova emergenza scoppiata al centro di accoglienza gestito dalla famigerata cooperativa Ecofficina a spese dei contribuenti. Secondo alcuni accertamenti di tipo sanitario è emerso che i ricoverati erano stati a contatto con un … Continua la lettura di Padova: epidemia di Tubercolosi in centro profughi

Lascia un commento