Esportiamo cervelli ed importiamo immigrati analfabeti, dati choc

Importiamo manodopera totalmente obsoleta facilmente sostituibile da investimenti in tecnologia, anche senza scomodare la prossima rivoluzione robotica. Siamo l’unico Paese che continua a mandare nei campi schiavi neri invece di meccanizzare la raccolta. In questo modo importiamo persone dal basso impatto economico (negativo se includiamo il welfare) e perdiamo giovani italiani laureati che potrebbero lavorare … Continua la lettura di Esportiamo cervelli ed importiamo immigrati analfabeti, dati choc

Governo: “Ceta non vantaggioso per Italia”

“Nessuna fretta per portare in Aula il Ceta; dai dati concreti non sembra van- taggioso per il nostro Paese”. Così il ministro dell’Agricoltura sull’accordo di libero scambio tra la Ue e Canada al Consiglio di Agricoltura e Pesca in corso a Bruxelles. Il ministro Centinaio, tra l’altro, ha sottolineato che “solo 41 Igp italiane su … Continua la lettura di Governo: “Ceta non vantaggioso per Italia”

Boeri non molla, per lasciare Inps vuole buonuscita

Tito Boeri non molla la poltrona. Il titolare PD dell’Inps ieri ha detto: “Se mi vogliono cacciare, mi caccino. Io, però, resto al mio posto”. E chi non lo farebbe, visto lo stipendio mostruoso che percepisce per, praticamente, raccontare minchiate sui migranti? Boeri: 100mila euro di stipendio per raccontarci che gli immigrati ci pagano le … Continua la lettura di Boeri non molla, per lasciare Inps vuole buonuscita

Ogni immigrato (regolare) ci costa 580 euro l’anno!

Regolare: perché clandestini e presunti profughi ci costano invece migliaia di euro. Il caso di Abdul, raccontato da La Verità: L'esempio di Abdul, operaio con moglie e tre figli: versa all'Inps 709,41 euro l'anno ma ne incassa dallo Stato 1.290,… Posted by La Verità on Wednesday, July 11, 2018 E’ solo un piccolo esempio di un … Continua la lettura di Ogni immigrato (regolare) ci costa 580 euro l’anno!

Librandi denuncia Savona perché ha parlato dell’Euro

“Insieme a un gruppo di risparmiatori e di attivisti politici, stiamo valutando l’ipotesi di depositare alla Procura della Repubblica un esposto per verificare se le allusive affermazioni del ministro Paolo Savona costituiscano procurato allarme ai sensi dell’art. 658 del codice penale”. Lo afferma Gianfranco Librandi, deputato prezzemolino del Pd. “Le sue dichiarazioni circa la necessità … Continua la lettura di Librandi denuncia Savona perché ha parlato dell’Euro

Savona: Italia deve essere pronta ad uscita da Euro

“Dobbiamo essere pronti a ogni evento. In Banca d’Italia ho imparato che non ci si deve preparare a gestire la normalità, ma l’arrivo del cigno nero, lo shock”. Paolo Savona torna a paventare l’uscita dell’Italia dall’Euro. Non per scelta, ma come evento imposto. Del resto lo abbiamo sempre detto: l’Euro finirà, non è questione di … Continua la lettura di Savona: Italia deve essere pronta ad uscita da Euro

Boeri smentito dai numeri: metà immigrati nemmeno lavora

“Mi spiace contraddire Tito Boeri, ma il rapporto costi-benefici dell’immigrazione in Italia e’ totalmente squilibrato sui costi. Facendo un po’ di conti, gli immigrati in Italia sono, ad oggi, all’incirca 5 milioni. Di questi, circa un milione sono irregolari, non hanno il permesso di soggiorno e, in quanto clandestini, non pagano contributi”. Lo dichiara il … Continua la lettura di Boeri smentito dai numeri: metà immigrati nemmeno lavora

Saluzzo: città assediata da raccoglitori di frutta

Il sindaco saluzzese Calderoni scrive alla Prefettura chiedendo una “distribuzione nei Comuni del territorio dei… Posted by Targatocn.it on Friday, July 6, 2018 La vicenda di Saluzzo è la cartina di tornasole dell’immigrazione in Italia: importiamo risorse per gli sfruttatori. Individui pagati una miseria che, non solo non pagheranno le nostre pensioni, ma nemmeno le loro. … Continua la lettura di Saluzzo: città assediata da raccoglitori di frutta

McDonald’s: immigrati non pagati, notturni a 4 euro l’ora

La denuncia Posted by FirenzeToday on Wednesday, July 4, 2018 Vedete perché le multinazionali vogliono che i porti restino aperti? E’ inutile che la Cgil faccia agitare le bandierine dai suoi figuranti, visto che è complice delle multinazionali nell’invasione in atto.

Operai svoltano a destra: Cgil organizza corsi di rieducazione

La denuncia di CasaPound: I rappresentanti dei metalmeccanici della Cgil, infatti, non hanno affatto gradito che diversi loro iscritti simpatizzino per le politiche e le idee di CasaPound Italia. In particolare al Nord questo «fatto nuovo» ha portato quindi a decisioni estreme. Una delegata lombarda della Fiom, per esempio, è stata espulsa dai vertici sindacali … Continua la lettura di Operai svoltano a destra: Cgil organizza corsi di rieducazione

Studioso smonta Boeri: “Pagheremo noi pensioni ai suoi immigrati”, e Salvini lo manda su Marte

Salvini, servono più migranti? Boeri vive su Marte – “‘Servono più immigrati per pagare le pensioni… cancellare la legge Fornero costa troppo… servono più immigrati per fare i tanti lavori che gli italiani non vogliono più fare…’. Il presidente dell’Inps continua a fare politica, ignorando la voglia di lavorare (e di fare figli) di tantissimi … Continua la lettura di Studioso smonta Boeri: “Pagheremo noi pensioni ai suoi immigrati”, e Salvini lo manda su Marte

Boeri: 100mila euro di stipendio per raccontarci che gli immigrati ci pagano le pensioni

Boeri, tipico boiardo di Stato ha fatto tutta la trafila degli enti sovranazionali pro-sostituzione etnica come l’Ocse. Uno stipendio milionario per raccontarci che gli immigrati ci pagheranno le pensioni. Una cagata pazzesca. Diciamo subito una cosa: la boutade degli immigrati che pagano le pensioni è stata ormai ridicolizzata da una moltiplicità di studi e da persone più … Continua la lettura di Boeri: 100mila euro di stipendio per raccontarci che gli immigrati ci pagano le pensioni

Nobel all’Italia: uscite dall’Euro, per il vostro bene

L’Italia deve uscire dall’euro per il suo bene. A ribadirlo è Joseph Stiglitz, Nobel per l’Economia nel 2003. “L’Eurozona ha bisogno di una riforma radicale, ma visto che questa non ci sarà a causa dell’opposizione della Germania, l’Italia farebbe bene a uscire dalla moneta unica, una mossa sì rischiosa ma che porterebbe vantaggi chiari, lineari … Continua la lettura di Nobel all’Italia: uscite dall’Euro, per il vostro bene

Approvato decreto Dignità: stop Azzardo e Delocalizzazioni

È arrivato ieri sera il via libera del Consiglio dei ministri al decreto Dignità. Tre i punti cardine la lotta alla precarietà: i contratti a termine passano dagli attuali 36 mesi massimi a 12 mesi, rinnovabili di altri 12 mesi a patto di indicare la causale. Le proroghe potranno essere al massimo 4 (contro le … Continua la lettura di Approvato decreto Dignità: stop Azzardo e Delocalizzazioni

Boom di precariato: per Istat basta lavorare poche ore per essere ‘occupati’

A maggio il tasso di disoccupazione scende al 10,7%, in calo di 0,3 punti percentuali su base mensile. Lo rileva l’Istat, sottolineando che si tratta del livello più basso da agosto del 2012. L’Istituto fa notare come la stima delle persone in cerca di occupazione a maggio registri un “forte calo” (-2,9%, pari a -84 … Continua la lettura di Boom di precariato: per Istat basta lavorare poche ore per essere ‘occupati’

Pensioni: 83% imprese di immigrati non paga INPS

La denuncia di Confesercenti: l’83% delle imprese straniere che esercitano commercio su aree pubbliche non è in regola con i versamenti INPS, in sfregio ai colleghi italiani che faticano per stare al passo con le scadenze. Così la “leale concorrenza” va a farsi benedire. Dicci, Boeri, come ci pagheranno le pensioni, se non si pagano … Continua la lettura di Pensioni: 83% imprese di immigrati non paga INPS

Cottarelli dà i numeri su Monti, li diamo anche noi: 700 morti suicidi

Conti pubblici, Cottarelli: senza Monti, ora debito-pil +11 punti Il rapporto tra debito pubblico e Pil, in assenza della stretta operata da Monti, sarebbe cresciuto più rapidamente di quanto osservato, arrivando nel 2018 a 142,1% (circa 11 punti percentuali al di sopra di quanto attualmente previsto per il rapporto tra debito pubblico e Pil alla … Continua la lettura di Cottarelli dà i numeri su Monti, li diamo anche noi: 700 morti suicidi

Boeri l’ha ridetto: “Migranti ci pagano le pensioni”

“Gli scenari più preoccupanti prevedono la riduzione dei flussi migratori che iniziano a non compensare il calo della popolazione autoctona”. Lo dice il pre- sidente Inps, Boeri, rispondendo a una domanda al Festival del lavoro a Milano “Il nostro sistema pensionistico non è in grado di adattarsi al fatto che di- minuiscono le coorti dei … Continua la lettura di Boeri l’ha ridetto: “Migranti ci pagano le pensioni”

Governo populista come Trump: multe a chi delocalizza

Alle aziende che hanno ricevuto aiuti di Stato che delocalizzano le attività prima che siano trascorsi dieci anni “dalla data di conclusione dell’iniziativa agevolata” arriveranno sanzioni da 2 a 4 volte il beneficio ricevuto. Lo prevede la bozza del decreto dignità che potrebbe arrivare già mercoledì sul tavolo del Consiglio dei ministri. Il testo prevede … Continua la lettura di Governo populista come Trump: multe a chi delocalizza

5 milioni di poveri in Italia, ma continuiamo ad accogliere immigrati

Pensate ad un padre che non dà da mangiare ai figli, ma poi regala caviale ad un conoscente Le persone che vivono in povertà assoluta hanno superato i 5 milioni lo scorso anno. E’ il valore più alto registrato dall’Istat dall’inizio delle serie storiche, nel 2005. E’ la pesante eredità italiana. Se pensiamo che mentre … Continua la lettura di 5 milioni di poveri in Italia, ma continuiamo ad accogliere immigrati

Benetton, la lettera disperata dei dipendenti abbandonati

La lettera aperta di alcuni lavoratori: “Ci abbiamo messo anima e corpo in questa Azienda e grazie all’apporto e impegno di tutti è diventata grande” Scriviamo questa lettera per portare a conoscenza quale sia il nostro disagio sotto tutti i punti di vista, da quello psicologico a quello economico. Noi in Cassa Straordinaria, ancor oggi … Continua la lettura di Benetton, la lettera disperata dei dipendenti abbandonati

Benetton ama tanto i lavoratori low-cost da volerli importare in Italia

Un gruppo così impegnato nel delocalizzare all’estero per risparmiare, deve avere pensato che è meglio investire nel far entrare l’estero in Italia. Lavoro minorile nelle fabbriche in Turchia e Nordafrica. Per capire di cosa stiamo parlando su 7500 dipendenti di Benetton Group solo 2500 lavorano in Italia, tra i terzisti 7.400 su oltre 27 mila. … Continua la lettura di Benetton ama tanto i lavoratori low-cost da volerli importare in Italia

Salvini liquida Equitalia, via cartelle sotto 100mila euro

Salvini annuncia il taglio delle cartelle di Equitalia inferiori a 100mila euro. Il ministro dell’Interno, commentando i dati resi noti in occasione del 244esimo anniversario della fondazione delle Fiamme gialle secondo cui nell’ultimo anno e mezzo la Guardia di Finanza ha ha confiscato a 1.000 “grandi fiscali beni e valori per un miliardo e 300 … Continua la lettura di Salvini liquida Equitalia, via cartelle sotto 100mila euro

Benetton: pubblicizza invasione e licenzia lavoratori italiani

Benetton pubblicizza l’invasione: Scatenando la reazione di Salvini e l’invocazione al boicottaggio da parte di diversi esponenti leghisti e della società civile. E mentre sostiene l’invasione, licenzia gli italiani: LA PROTESTA Posted by TrevisoToday on Tuesday, June 19, 2018 Perché il piano di sostituzione etnica passa, anche, dal lavoro. I grandi ricchi vogliono ulteriormente comprimere salari … Continua la lettura di Benetton: pubblicizza invasione e licenzia lavoratori italiani

Ue proroga sanzioni alla Russia per la Crimea

Il Consiglio Ue ha esteso oggi di un anno (fino al 23 giugno 2019) le sanzioni alla Russia in risposta all’annessione illegale della Crimea e Sebastopoli. E’ quanto si legge in un comunicato dell’Ue. Le misure si applicano a persone e società residenti in Ue e includono divieto di import in Europa di prodotti originati … Continua la lettura di Ue proroga sanzioni alla Russia per la Crimea

Bramini denuncia banche per usura, il governo è con lui

L’imprenditore Sergio Bramini ha sporto denuncia per usura bancaria nei confronti degli istituti di credito che gli hanno pignorato la casa a Monza. Nominato consulente dal governo perché si occupi proprio di casi simili al suo, è stato dichiarato fallito nonostante vantasse un credito di 4 euro milioni dallo Stato. Assistito dagli avvocati Monica Pagano … Continua la lettura di Bramini denuncia banche per usura, il governo è con lui

Curare i clandestini ci costa mezzo miliardo di euro

“Altro che 35 euro al giorno. Il costo allo Stato di ogni richiedente asilo è ben più salato. E a dirlo è la Corte dei Conti, che ha messo in luce tutte le criticità del fenomeno dell’accoglienza, calcolando che in media, tra il 2008 e il 2016, per la protezione di ogni immigrato sono stati … Continua la lettura di Curare i clandestini ci costa mezzo miliardo di euro

Il piano Ue per sostituire i lavoratori italiani con i profughi

La proibizione per i profughi di lavorare, non è una bizzarria, ma il modo di evitare che i clandestini usino la richiesta d’asilo come mezzo per venire a sostituire i lavoratori italiani. In Italia solo il 4% è un vero profugo. Ma gli altri, basta che chiedano asilo, e potranno lavorare dopo 6 mesi. Rimanendo … Continua la lettura di Il piano Ue per sostituire i lavoratori italiani con i profughi

Lega stoppa ratifica CETA, esultano agricoltori italiani

“La decisione di non ratificare il trattato di libero scambio con il Canada (CETA) è una scelta giusta di fronte ad un accordo sbagliato e pericoloso per l’Italia contro il quale si è sollevata una vera rivolta popolare che ci ha visti protagonisti su tutto il territorio nazionale dove hanno già espresso contrarietà 15 regioni, … Continua la lettura di Lega stoppa ratifica CETA, esultano agricoltori italiani

Paghiamo la pensione a 100mila immigrati che non hanno mai lavorato

I radical chic à la Saviano ci insegnano che gli immigrati ci pagano le pensioni. Non è ovviamente così. Ad esempio, ci sono 82mila immigrati che riscuotono la pensiona senza avere mai lavorato in Italia nemmeno un’ora. I numeri del grafico sopra mostrano numero e tipologia di pensioni incassate dagli immigrati residenti in Italia. L’Inps, … Continua la lettura di Paghiamo la pensione a 100mila immigrati che non hanno mai lavorato

Mossa di Trump, maxi dazi contro Made in China

Gli Stati Uniti si preparano a imporre dazi su decine di miliardi di dollari di prodotti “Made in China”. Il presidente Trump non avrebbe ancora dato il via libera ufficiale sulle mi- sure, decise prima del G7 del Canada.Ma in un’intervista a Fox News, registrata sull’Air Force One dopo lo storico ver- tice con il … Continua la lettura di Mossa di Trump, maxi dazi contro Made in China

Tria, un ministro ragioniere da mettere in riga

SALVINI E DI MAIO DEVONO RICORDARE AI TECNICI CHI COMANDA: IL CONTRATTO E’ SACRO “La posizione del governo è netta e unanime: non è in discussione alcun proposito di uscire dall’euro”. Con una intervista al Corriere della Sera, il ministro dell’Economia subìto dai populisti, Giovanni Tria, spiega le sue intenzioni: “Il governo è determinato a … Continua la lettura di Tria, un ministro ragioniere da mettere in riga

Eredità Pd: è boom di lavoratori precari in Italia

I disoccupati sono in calo di 69.000 unità, ma i precari sono 197.000 in più. La Globalizzazione e l’immigrazione, anche in fasi di crescita, generano poveracci. Quelli che un tempo, secondo le statistiche sarebbero stati considerati disoccupati, oggi, con le leggi PD, sono considerati occupati perché lavorano qualche ora alla settimana. Il jobs act è … Continua la lettura di Eredità Pd: è boom di lavoratori precari in Italia

Svolta governo contro delocalizzazioni, niente fondi

Svolta contro le delocalizzazioni. Il ministro del Lavoro Di Maio, in un video pubblicato su Facebook afferma: “Ci sono proprietà che stanno delocalizzando e quelle vanno fermate. La delocalizzazione per chi ha preso fondi dallo stato non deve essere permessa. Ci sono tante crisi aziendali sul territorio. Le affronteremo una ad una non risparmiandoci. Dobbiamo … Continua la lettura di Svolta governo contro delocalizzazioni, niente fondi

Germania: “Il debito italiano è un problema degli italiani”

“Ciascuno deve risolvere le sue cose”. Così il ministro delle Finanze tedesco, Olaf Scholz, si è espresso in merito al debito pubblico italiano. “Lo dico in modo chiaro: questa è una cosa degli italiani”, ha sottolineato, spiegando comunque che il nostro Paese “non fallirà: la misura più importante è riuscire a far aumentare la crescita”. … Continua la lettura di Germania: “Il debito italiano è un problema degli italiani”

Salvini avvisa Merkel sui dazi: “Difendiamo Made in Italy”

“Personalmente sono anche per reintrodurre il servizio militare”. Così il ministro dell’Interno, Salvini, al suo arrivo a P.Chigi per il CdM, ha risposto a chi gli chiedeva se fosse favorevole ad incrementare il servizio civile. Il servizio civile è diventata una riserva di cuckold negli anni del PD. Spesso impegnati nel sollazzare i finti profughi. … Continua la lettura di Salvini avvisa Merkel sui dazi: “Difendiamo Made in Italy”

Iva e Russia, Di Maio incanta la platea di Confcommercio

«Avete la mia parola qui a Confcommercio che l’Iva non aumenterà e le clausole di salvaguardia saranno disinnescate». Lo ha assicurato Luigi Di Maio, vicepremier e ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, all’assemblea di Confcommercio a Roma, a nome del governo populista. Proprio oggi la notizia di quanto pesante sia l’eredità del governo PD. … Continua la lettura di Iva e Russia, Di Maio incanta la platea di Confcommercio

Confcommercio saluta il governo populista: “Spartiacque”

Il voto del “4 marzo ha rappresentato uno spartiacque all’insegna del cambia- mento”. Così il presidente di Confcom- mercio-Imprese per l’Italia, Sangalli, nella relazione all’Assemblea generale. “Sull’Iva non si tratta e non si barat- ta”, ha detto: si parla di “clausole di salvaguardia. Ma la vera salvaguardia (…) è difendere i redditi, il potere d’acquisto, … Continua la lettura di Confcommercio saluta il governo populista: “Spartiacque”

Togliere le sanzioni alla Russa porterebbe in Italia 3 miliardi di euro

Lo stop delle sanzioni alla Russia vale 3 miliardi di euro di esportazioni Made in Italy all’anno che sono andate perse dopo l’embargo deciso da Putin come ritorsione alle misure attivate dall’Occidente. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti che esprime apprezzamento per le dichiarazioni del presidente del Consiglio Giuseppe Conte sul fatto che … Continua la lettura di Togliere le sanzioni alla Russa porterebbe in Italia 3 miliardi di euro

GRAZIE PD: ITALIANI COSTRETTI A VENDERSI LA CASA PER PAGARSI CURE MEDICHE

40 miliardi di euro per esami e visite mediche non rimborsate dal servizio sanitario; 7 milioni di persone indebitate per pagarsi medicine e cure; 2,8 milioni di cittadini costretti addirittura a vendere la casa o sbloccare investimenti fatti con i risparmi di una vita. E’ questo il quadro drammatico che emerge dal rapporto Censis-Rbm Assicurazione … Continua la lettura di GRAZIE PD: ITALIANI COSTRETTI A VENDERSI LA CASA PER PAGARSI CURE MEDICHE

Primo atto del governo populista: l’imprenditore fallito dallo Stato entra a Palazzo Chigi

Il primo atto del governo populista porta il nome e il cognome di Sergio Bramini. Sergio Bramini, l’imprenditore fallito per colpa dello Stato, che durante i governi PD aveva accumulato debiti nei suoi confronti per oltre 4 milioni di euro, diventa consulente del governo. Solo dieci giorni fa è stato sfrattato dalla sua abitazione con … Continua la lettura di Primo atto del governo populista: l’imprenditore fallito dallo Stato entra a Palazzo Chigi

Torna alla normalità il circuito Visa, carte ok

Torna alla normalità il circuito Visa che nella giornata di ieri ha avuto un guasto al sistema che ha colpito i clienti in tutta Europa. E’ quanto ha annuncia la stessa Visa. “I titolari possono ora utilizzare le loro carte Visa perché attualmente ope- riamo a livelli quasi normali” conclude la nota diffusa dalla Visa. … Continua la lettura di Torna alla normalità il circuito Visa, carte ok

Banca d’Italia: “Uscita dall’Euro conviene a chi un mutuo, non conviene alle banche” – VIDEO

Pillole di economia. Uscire dall’euro conviene a chi ha un mutuo, non conviene alle banche: Ovviamente il conduttore non ha capito la motivazione, ma il concetto non cambia. Mutui, uscire dall' #Euro conviene.Lo dice Forza Nuova? No, Salvatore Rossi, direttore della Banca d'Italia. Posted by Forza Nuova on Thursday, May 31, 2018 L’euro è stato … Continua la lettura di Banca d’Italia: “Uscita dall’Euro conviene a chi un mutuo, non conviene alle banche” – VIDEO

Lupo, erede Agnelli compra pagina su Repubblica per difendere l’Euro

Una pagina intera a pagamento per chiedere chiarimenti su un presunto “piano B” di uscita dall’Euro. L’ereditiera Lupo Rattazzi ha acquistato uno spazio su La Repubblica per provocare Matteo Salvini e Luigi Di Maio. “Avete informato chi vive di salari e pensioni di quello che succederebbe se l’Italia uscisse dall’euro, insomma avete spiegato bene agli … Continua la lettura di Lupo, erede Agnelli compra pagina su Repubblica per difendere l’Euro

Trump difende i lavoratori americani, scattano dazi

I dazi sulle importazioni di acciaio e alluminio da Europa, Canada e Messico scatteranno dalla mezzanotte di Washington. Lo ha annunciato il segretario al commercio Usa Wilbur Ross. L’Europa “risponderà in modo intelligente, risolutivo e condiviso” se gli Stati Uniti elimineranno le esenzioni dai dazi su acciaio e alluminio. Lo ha detto la cancelliera tedesca … Continua la lettura di Trump difende i lavoratori americani, scattano dazi

Mattarella si abbatte sulle borse, crolla Piazza Affari

L’uragano Mattarella si abbatte sulla borsa italiana: l’indice Ftse Mib, che era arrivato a -3%, perde il 2,65% a 21.350 punti. A picco i titoli bancari. Pesano le incertezze sul quadro politico generate dalla folle chiusura di Mattarella. Giù anche le altre Borse, specie Madrid. Lo spread tra Btp e Bund, schizzato fi- no a … Continua la lettura di Mattarella si abbatte sulle borse, crolla Piazza Affari

Melegatti fallisce, aveva ‘inventato’ il pandoro

Con un debito del gruppo di circa 50 milioni, il tribunale di Verona ha di- chiarato il fallimento della Melegatti e della controllata Nuova Marelli. Si chiude così la tormentata vicenda della storica azienda, che nel 1894 depositò il brevetto del pandoro. I dipendenti, tra diretti e stagionali circa 350, avevano lanciato un appello chiedendo … Continua la lettura di Melegatti fallisce, aveva ‘inventato’ il pandoro

Mattarella eversivo fa impennare lo Spread: record a 313 punti

L’azione eversiva di Mattarella che ha abbattuto il governo democraticamente eletto, getta l’Italia in una crisi istituzionale che fa volare lo spread tra il Btp a due anni e il corrispondente titolo tedesco vola a 313 punti base, ai massimi dal 2012 quando l’Italia era nel pieno della crisi finanziaria. Il titolo italiano rende il … Continua la lettura di Mattarella eversivo fa impennare lo Spread: record a 313 punti

Questi grandi industriali stanno con Mattarella, segnatevi i loro nomi

Da Marzotto a Zoppas, da Marinese a Zago. Il più duro è Franceschi (Grafica Veneta): «sono contento che gli pseudo… Posted by Vvox on Monday, May 28, 2018 Ma sentiamo cosa dice chi ha lavorato con questo ‘grande imprenditore’: E su Facebook la notizia ha suscitato i commenti di chi nella stamperia-colosso di Trebaseleghe ha lavorato: … Continua la lettura di Questi grandi industriali stanno con Mattarella, segnatevi i loro nomi

«Cinquantamila marittimi italiani sostituiti da immigrati»: in cambio di soldi a Cgil-Cisl-Uil

Ecco perché i sindacati sono per l’immigrazione: ci guadagnano Cinquantamila marittimi italiani senza imbarco. A cui si aggiungono 30 marittimi che ogni 2 giorni cercano un lavoro da Torre del Greco, Castellammare (Napoli), Molfetta e Bari, Trapani. In zone d’Italia dove il lavoro non c’è. L’armatore Vincenzo Onorato, presidente di Moby Lines e Mascalzone Latino, … Continua la lettura di «Cinquantamila marittimi italiani sostituiti da immigrati»: in cambio di soldi a Cgil-Cisl-Uil

Mattarella affonda le borse, Spread boom

Piazza Affari chiude in forte calo, ma- glia nera in Europa. Il Ftse Mib cede il 2,08% a 21.932 punti. Ftse All Share a -1,88%. Praticamente azzerati i gua- dagni 2018. La Borsa brucia così 12 mi- liardi di euro. Pesano le incertezze sulla situazione politica. Male in particolare i titoli bancari. Lo spread Btp-Bund … Continua la lettura di Mattarella affonda le borse, Spread boom

Attacco concentrico, Moody’s minaccia downgrade Italia

In serata anche i noti gangsters finanziari di Moody’s hanno sferrato il loro colpo al governo eletto che Mattarella sta tentando di fare abortire. E reso noto di aver messo sotto osservazione il rating Baa2 dell’Italia per un possibile downgrade. R ischio di indebolimento del bilancio e stallo delle riforme strutturali: queste le criticita’ dell’Italia … Continua la lettura di Attacco concentrico, Moody’s minaccia downgrade Italia

Friuli: in 5.300 per 188 posti da infermiere, fila di bus anche da Sud

La preselezione in programma il 20 giugno nei padiglioni della Fiera di Udine. Già pronti bus dedicati dal Sud. Chi vince dovrà restare in Fvg almeno 3 anni Posted by Messaggero Veneto on Wednesday, May 23, 2018 Ancora lavori che gli italiani non vogliono fare.

Sorpresa, ogni profugo ci costa 70€ al giorno

Per l’anno 2018, il governo PD ha già messo in carico ai contribuenti la cifra di 4,8 miliardi di euro per mantenere i sedicenti profughi in hotel. La spesa aumenta di anno in anno e include tutte le spese: vitto, alloggio, trasporti, copertura sanitaria, trasporti, giustizia, diaria, corsi e svaghi. Visto che le presenze nelle … Continua la lettura di Sorpresa, ogni profugo ci costa 70€ al giorno

L’ultimo giorno di governo il PD pubblica bando “Prima gli Immigrati”: 51 milioni per assumerli nelle coop

Fanno marchette fino all’ultimo giorno di governo abusivo. Soprattutto al Viminale si sparano le ultime cartucce pro-invasione prima che arrivi il ‘barbaro’ Salvini. Con uffici e funzionari che continuano ad alimentare e incrementare il business dell’accoglienza, incuranti che le cose al Viminale, potrebbero presto cambiare. Anzi: proprio per questo. E sarà fondamentale per Salvini fare … Continua la lettura di L’ultimo giorno di governo il PD pubblica bando “Prima gli Immigrati”: 51 milioni per assumerli nelle coop

Azienda assume prima italiani, magistrato la condanna: 10 operai senza lavoro

E dietro c’è un’associazione finanziata dallo speculatore apolide Soros, la famigerata Asgi Crisi e disoccupazione. Lavoro prima agli italiani? Non per i giudici del Tribunale di Torino, che hanno dichiarato discriminatorio il bando pubblicato da Aster nell’ottobre 2017 in cui veniva sostanzialmente esclusa la candidatura dei cittadini extracomunitari nella graduatoria per apprendisti operai addetti alla … Continua la lettura di Azienda assume prima italiani, magistrato la condanna: 10 operai senza lavoro

Immigrati risorse: 1 su 2 è mantenuto, l’altra metà guadagna meno di 800€

Quei simpatici cazzari à la Saviano, secondo i quali gli immigrati ci pagheranno le pensioni, dovrebbe leggere i dati che seguono Complessivamente, il tasso di occupazione dei soggiornanti non comunitari al 1 gennaio 2017 era del 57,8%. Significa che quasi 1 immigrato su 2 in Italia non lavora. Fa il mantenuto. Questo è messo in … Continua la lettura di Immigrati risorse: 1 su 2 è mantenuto, l’altra metà guadagna meno di 800€

“La delocalizzazione è bella”, lo insegnano a scuola

Diffuso dalla pagina facebook “Ufficio Sinistri. Il buco nero in cui è scomparsa la sinistra”, il passaggio è tratto da Leonardo, sussidiario di educazione tecnica per la prima media inferiore, scritto da Cesare Benedetti e Corinna Romiti, edito da DeA scuola, della casa editrice De Agostini. “Essa è un vantaggio per l’azienda, che in questo … Continua la lettura di “La delocalizzazione è bella”, lo insegnano a scuola

Fitch, killer del rating: con Lega-M5s più rischi per Italia

Sono scatenati. Colpiscono a raffica nel giorno della nascita del governo populista. Il ‘contratto’ di governo che sarebbe alla base di un esecutivo Lega-Movimento Cinque Stelle “aumenta i rischi per il profilo di credito sovrano, in particolare attraverso un allentamento di bilancio e un potenziale danno alla fiducia”. Così l’agenzia di rating Fitch. “E’ incerto … Continua la lettura di Fitch, killer del rating: con Lega-M5s più rischi per Italia

Negoziante costretto a chiudere per troppi immigrati: «Clienti hanno paura a venire»

L’immigrazione è degrado Costretto a chiudere ‘grazie’ all’immigrazione. Ultimi giorni di lavoro a Noventa Padovana per Rudy Boara, 56 anni, di Fiesso d’Artico, che da sei anni gestiva il negozio di biciclette Probike Project di via Oltrebrenta. Siamo nel lembo di terra ai confini con la provincia di Venezia dove da qualche anno la qualità … Continua la lettura di Negoziante costretto a chiudere per troppi immigrati: «Clienti hanno paura a venire»

Lascia un commento