Ubriaco al volante uccise mamma e figlia: pena dimezzata in appello a immigrato

Alla guida di una minicar investi’ mamma e figlia uccidendole, in appello la sua pena è stata ridotta di 4 anni. “E’ come se me le avessero uccise una seconda volta”, ha detto il padre e marito delle vittime. Alexe Danute, romeno di 40 anni residente ad Arezzo, il 31 gennaio 2016 uccise Barbara 50 … Continua la lettura di Ubriaco al volante uccise mamma e figlia: pena dimezzata in appello a immigrato

LIDL LICENZIA DIPENDENTI CHE CATTURARONO LADRE ROM

Sono stati licenziati i due dipendenti della Lidl di Follonica (Grosseto) che nel febbraio scorso rinchiusero due ladre zingare nel gabbiotto dei rifiuti che si trova nel piazzale del supermercato filmando poi la scena. Video che nel web divenne subito virale. I due dipendenti, che erano stati sospesi dopo il procedimento disciplinare, non lavoreranno più … Continua la lettura di LIDL LICENZIA DIPENDENTI CHE CATTURARONO LADRE ROM

Spara in aria per scacciare ladri, 80 enne denunciato

Ha esploso due colpi di fucile in aria al fine di spaventare i malviventi che si erano introdotti nella sua ditta, l’azienda Bovo Srl, in via dell’Industria a Rubano. Lui non ha ammesso di avere sparato, né i colpi, dalla posizione da cui sono partiti, avrebbero potuto in qualche modo raggiungere e ferire i ladri … Continua la lettura di Spara in aria per scacciare ladri, 80 enne denunciato

Molotov contro spacciatori africani: condannati tre giovani

Hanno patteggiato una pena di un anno e quattro mesi di reclusione i tre giovani accusati di aver lanciato una bottiglia incendiaria contro un gruppo di tre cittadini extracomunitari. Spacciatori. Il fatto risale alla notte del 22 maggio dell’anno scorso. A bordo di una Nissan Micra i tre ragazzi, un parmense di 25 anni e … Continua la lettura di Molotov contro spacciatori africani: condannati tre giovani

Cesena: mangia in ristorante etnico, dopo 5 giorni muore

Il giorno di Pasqua avevano pranzato in un ristorante etnico asiatico, nel Cesenate. Al ritorno a casa, marito e moglie, che avevano mangiato insieme al figlio di cinque anni il quale non ha accusato problemi, hanno avvertito dolori di stomaco. La donna, 33 anni, oltre ai sintomi analoghi a quelli dell’uomo ha iniziato a respirare … Continua la lettura di Cesena: mangia in ristorante etnico, dopo 5 giorni muore

ERGASTOLO PER LO SGOZZATORE ALBANESE DI ISMAELE

CHIESTO ANCHE DI INDAGARE AMBERA SALJI, LA FIDANZATA ALBANESE Dopo sette ore di camera di consiglio, la Corte d’Assise di Pesaro ha condannato all’ergastolo Igli Meta, il ventenne immigrato albanese che sgozzò il povero Ismaele Lulli, 17 anni. Il ragazzo fu ucciso a Sant’Angelo in Vado il 19 luglio 2015. Il complice, Mario Mema, ventenne, … Continua la lettura di ERGASTOLO PER LO SGOZZATORE ALBANESE DI ISMAELE

SCHIANTANO BUS SU SCUOLA, NIENTE CARCERE PER I 3 FIGLI DI IMMIGRATI

Il Tribunale per i Minorenni di Bologna ha convalidato i fermi e disposto il collocamento in comunità per il 17enne e i due 16enni accusati del furto di cinque mini bus in un deposito a Carpi, due dei quali fatti poi schiantare, la notte tra il 20 e il 21 aprile, contro una scuola, l’istituto … Continua la lettura di SCHIANTANO BUS SU SCUOLA, NIENTE CARCERE PER I 3 FIGLI DI IMMIGRATI

Bollate, il carcere groviera colpisce ancora: evaso ottavo detenuto in permesso premio

Il carecere di Bollate, del quale ci siamo già occupati: IL CARCERE DA DOVE GLI ASSASSINI EVADONO IN PERMESSO PREMIO Colpisce ancora. E’ l’ottavo detenuto straniero che evade dall’inizio dell’anno. Stavolta parliamo di un detenuto albanese, condannato per droga, evaso dal carcere di Bollate nelle scorse ore. L’uomo, secondo quanto riportato dalle forze dell’ordine, non … Continua la lettura di Bollate, il carcere groviera colpisce ancora: evaso ottavo detenuto in permesso premio

Espulso 5 anni fa, Musulmano che voleva dare Italiani in pasto ai cani

TRIESTE – Era stato espulso da Trieste cinque anni fa, il marocchino arrestato nell’ambito di un’operazione antiterrorismo. L’arresto è avvenuto ieri a Torino per terrorismo. Ma il marocchino Mouner El Aoual, 29 anni, soprannominato ‘Mido’, risulta essere stato espulso già nel 2012 per iniziativa di Prefettura e Questura di Trieste. Espulso, per finta. È quanto … Continua la lettura di Espulso 5 anni fa, Musulmano che voleva dare Italiani in pasto ai cani

OSPITANO IMMIGRATO: “CON VOI CRISTIANI FARO’ SPIEDINI DI KEBAB”

Ulteriori informazioni sul terrorista marocchino Mouner El Aoual, immigrato irregolare, in Italia dal 2008. Era riuscito a conquistarsi la fiducia di due italiani, madre e figlio, “tanto da farsi ospitare per nove anni” e da essere considerato da queste perone “alla stregua di un figlio adottivo”. Grazie a questa sistemazione di comodo ed adottando tutte … Continua la lettura di OSPITANO IMMIGRATO: “CON VOI CRISTIANI FARO’ SPIEDINI DI KEBAB”

EMERGENZA NOMADI, DONNA ROM TENTA DI RAPIRE BIMBA: “SARAI MIA FIGLIA”

Salerno, una bambina di appena 12 anni è stata vittima di un tentativo di rapimento. Dal racconto della piccola alla Polizia – secondo quanto si legge da un comunicato della Questura – è emerso che mentre si trovava all’altezza di un supermercato del posto è stata avvicinata dalla zingara proveniente dall’est europeo, che ha iniziato … Continua la lettura di EMERGENZA NOMADI, DONNA ROM TENTA DI RAPIRE BIMBA: “SARAI MIA FIGLIA”

Vigilante indagato perché spara a bandito, ‘giostraio’ in fin di vita

Un metronotte è indagato per tentato omicidio. Ha aperto il fuoco contro una banda di zingari che aveva tentato l’assalto a un bancomat VEDELAGO (TREVISO) – Vigilante spara contro un’auto in fuga e ferisce un bandito. La vittima, Manuel Maior, ‘giostraio’ di 37 anni di Giavera del Montello, è in fin di vita. Indagato per … Continua la lettura di Vigilante indagato perché spara a bandito, ‘giostraio’ in fin di vita

Cavalcavia crolla su auto Carabinieri – FOTO CHOC

Una rampa di collegamento del viadotto della tangenziale di Fossano, nel Cuneese, è crollata improvvisamente sulla strada sottostante, via Marene. Distrutta un’auto dei carabinieri, che stava effettuando un posto di blocco. I militari, secondo le prime informazioni, hanno sentito degli scricchiolii e hanno fatto in tempo a mettersi in salvo. In via ‘precauzionale’, la polizia … Continua la lettura di Cavalcavia crolla su auto Carabinieri – FOTO CHOC

SCIPPATORE IMMIGRATO PESTATO A SANGUE DA RAGAZZA

Il solito immigrato scippa la borsa a una coppia di sorelle, ma questa volta finisce bene: una delle due lo agguanta e lo picchia provocandogli lesioni giudicate guaribili in 20 giorni; e gli sarebbe andata anche andata peggio se, in suo aiuto, non fossero intervenuti, con pessimo tempismo, i poliziotti. E’ successo la scorsa notte … Continua la lettura di SCIPPATORE IMMIGRATO PESTATO A SANGUE DA RAGAZZA

SPEDIZIONE PUNITIVA CONTRO SPACCIATORI TUNISINI: PRESI A SPRANGATE

La scorsa notte nel centro storico di Sanremo, nel quartiere la Pigna, due fratelli tunisini, di 30 e 27 anni, noti spacciatori, sono stati aggrediti da un gruppo di quattro-cinque persone che avevano il volto coperto da caschi da motociclista. I due sono stati colpiti con spranghe di ferro. Dopo il pestaggio, durante il quale … Continua la lettura di SPEDIZIONE PUNITIVA CONTRO SPACCIATORI TUNISINI: PRESI A SPRANGATE

Giudice libera stupratore migrante: “No pericolo fuga”, beccato ad aeroporto

Manicomio giustizia. Se una sera decidi di aggredire una ragazza perché «te la vuoi scopare», in effetti puoi farlo, alla peggio trascorrerai un paio di giorni dietro le sbarre. Firenze, notte tra il 21 e il 22 febbraio: il cittadino indiano Singh si avventa su una ragazza di 23 anni che rientra a casa dopo … Continua la lettura di Giudice libera stupratore migrante: “No pericolo fuga”, beccato ad aeroporto

Tribunale libera ladre Rom perché incinte: “Vanno tutelate”

“Assurdo che due nomadi ladre restino impunite e non vengano tolti loro i figli”. Lo afferma il sindaco di Verona, Flavio Tosi, leader del movimento ‘Fare!’, che appoggia il governo abusivo, nel commentare la decisione di un Gip del Tribunale di Verona che, dopo l’arresto per tentato furto, nonostante numerosi precedenti, ha rimesso in libertà … Continua la lettura di Tribunale libera ladre Rom perché incinte: “Vanno tutelate”

Igor scarcerato due volte per buona condotta

Non solo le due espulsioni dall’Italia mai eseguite, la prima delle quali disposta dal questore di Rovigo nel 2010. E invece non solo non è stato espulso, ma è stato pure premiato per buona condotta, sia durante la detenzione nel carcere di Rovigo, che in quella successiva a Ferrara (quando il provvedimento di espulsione c’era … Continua la lettura di Igor scarcerato due volte per buona condotta

Pasqua, Isis vuole colpire i cimiteri italiani

I cimiteri italiani nel mirino di Isis. E lo Stato del Vaticano compare in una “Risk map” dei Paesi che, secondo le autorità israeliane, potrebbero essere colpiti dal terrorismo islamico. Viste le leggi sull’immigrazione vaticane, e le mura che circondano lo Stato Pontificio, il rischio può arrivare solo dal cielo. Le forze dell’ordine, per le … Continua la lettura di Pasqua, Isis vuole colpire i cimiteri italiani

PASQUA ‘ISLAMICA’: PROCESSIONI BLINDATE E MILITARI IN CITTA’

Anti-terrorismo, processioni e funzioni blindate: agenti in borghese, blocchi di cemento, varchi sorvegliati. Esercito e cecchini nelle città. L’allerta è massima in tutta Italia. Il rischio terrorismo islamico, soprattutto nel periodo di Pasqua, è altissimo. E quando non metti barriere alle frontiere, poi devi metterle dentro le città: c’è quindi una corsa quasi disperata per … Continua la lettura di PASQUA ‘ISLAMICA’: PROCESSIONI BLINDATE E MILITARI IN CITTA’

Ospite comunità per minori condannato a 8 anni: terrorismo islamico

La Corte d’Assise di Milano ha condannato a 8 anni di carcere Monsef El Mkhayar, ‘foreign fighter’ marocchino di 21 anni partito per la Siria nel 2015, dopo aver vissuto in una comunità di accoglienza per minori nel Milanese, e imputato per terrorismo internazionale (islamico). L’immigrato avrebbe cercato di reclutare due connazionali. Governo vara legge: … Continua la lettura di Ospite comunità per minori condannato a 8 anni: terrorismo islamico

Via Crucis, due barriere di sicurezza al Colosseo

A proposito di no ai muri – Due aree di sicurezza concentriche al Colosseo per la Via Crucis di venerdì sera con varchi d’accesso e controlli con metal detector: per proteggere quello che vuole “abbattere i muri”. E’ una delle tante misure di sicurezza che verranno messe in campo a Roma per il weekend di … Continua la lettura di Via Crucis, due barriere di sicurezza al Colosseo

1.000 UOMINI PER DARE LA CACCIA A IGOR: CHE ORA FUGGE IN BARCA!

Una piccola imbarcazione è sparita da un paio di giorni nei luoghi in cui si concentrano le ricerche di Igor, il migrante con licenza di uccidere. La barchetta era di un contadino e la sparizione è emersa durante la perlustrazione in corso da parte delle squadre di carabinieri nei casolari della zona. Era utilizzata dal … Continua la lettura di 1.000 UOMINI PER DARE LA CACCIA A IGOR: CHE ORA FUGGE IN BARCA!

Igor, ecco il prete che l’ha aiutato ad uscire dal carcere per “buona condotta”

DIETRO UN CRIMINALE MIGRANTE C’E’ SEMPRE UN CUCKOLD CHE GLI HA PERMESSO DI COMMETTERE REATI, IN QUESTO CASO, COME IN MOLTI, TROPPI CASI, UN PRETE: DON BENTIVOGLIO Fuggito dalla ex Jugoslavia per un’accusa di stupro, arrivato in Italia per dedicarsi alle rapine nelle campagne tra Bologna e Ferrara. Igor Vaclavic, meglio noto come Igor, il … Continua la lettura di Igor, ecco il prete che l’ha aiutato ad uscire dal carcere per “buona condotta”

Igor a un passo dalla cattura, ma Carabinieri non potevano sparare

Sabato sera Igor, il migrante con licenza di uccidere, uomo più ricercato d’Italia, colpevole di almeno due omicidi, è stato nel mirino delle pistole dei carabinieri, ma i militari non hanno sparato. Non potevano. Lo ha spiegato il procuratore capo di Ferrara, Bruno Cherchi, ai giornalisti. il “Posso escludere – ha spiegato – che vi … Continua la lettura di Igor a un passo dalla cattura, ma Carabinieri non potevano sparare

IL CARCERE DA DOVE GLI ASSASSINI EVADONO IN PERMESSO PREMIO

INUTILE CHE PRENDANO IGOR, IL MIGRANTE CON LICENZA DI UCCIDERE, TANTO POI LO FAREBBERO USCIRE IN PERMESSO PREMIO, MAGARI CON UN LAVORO DA GUARDIA GIURATA! Un detenuto è evaso dal carcere di Bollate nella serata di venerdì 7 aprile. Si tratta di un cittadino indiano, condannato per omicidio, che avrebbe dovuto rimanere in cella fino … Continua la lettura di IL CARCERE DA DOVE GLI ASSASSINI EVADONO IN PERMESSO PREMIO

TRIESTE, RIDOTTA COSI’ DAI RAMPOLLI CRIMINALI DELLA FAMIGLIA ROM

Lei è una 28 enne barista. Loro sono i soliti due zingari. L’hanno massacrata con cazzotti al volto. E ‘finita’ con un posacenere. E’ accaduto giovedì sera in un locale di Trieste, dove due ragazzi rom l’hanno massacrata di botte, le hanno rotto il naso e tumefatto il viso. Daniel e Francesco Caris (ora ci … Continua la lettura di TRIESTE, RIDOTTA COSI’ DAI RAMPOLLI CRIMINALI DELLA FAMIGLIA ROM

“Igor il russo” non è russo: clandestino liberato dal Cie grazie al PD

Sorpresa, Igor il ‘Russo’ non è russo, è serbo. Forse. Non è nemmeno un ex militare dell’Armata Rossa. Il che giocava molto bene in questa epoca mediatica di ‘russofobia’. Il quarantenne serbo è noto alle autorità anche come Ezechiele Norberto Feher, nato a Subotica, nel sud della Serbia. Era un ladro di campagna, un piccolo … Continua la lettura di “Igor il russo” non è russo: clandestino liberato dal Cie grazie al PD

E’ EMERGENZA BURQA, SI MOLTIPLICANO PESTAGGI ISLAMICI

E’ ormai una vera e propria emergenza pestaggi. Gli islamici sono scatenati. In pochi giorni si moltiplicano i casi di ragazzine e donne pestate a sangue da immigrati musulmani perché non indossano velo o burqa: Rifuta velo, pestata a sangue da padre musulmano Marocchino la prende a calci e pugni perché non vuole indossare burqa … Continua la lettura di E’ EMERGENZA BURQA, SI MOLTIPLICANO PESTAGGI ISLAMICI

IGOR NE HA UCCISO UN ALTRO, ORA E’ IN FUGA – VIDEO

UN PAESE IN BALIA DELLA LIBERA CIRCOLAZIONE E DI LEGGI VARATE PER FAVORIRE I CRIMINALI, SOPRATTUTTO DI IMPORTAZIONE Igor il migrante con licenza di uccidere, al secolo Igor Vaclavic, braccato da giorni per aver ucciso a Budrio (Bologna) il barista Davide Fabbri, ha ucciso ancora. Una guardia provinciale è stata infatti uccisa e un’altra gravemente … Continua la lettura di IGOR NE HA UCCISO UN ALTRO, ORA E’ IN FUGA – VIDEO

Blackout Gardaland, famiglie bloccate su giostre: 4 portate in salvo

Problemi alle giostre nel giorno dell’inaugurazione. Portate in salvo quattro persone rimaste sull’attrazione Persone bloccate a testa in giù sul ‘Sequoia’ e recuperate dai tecnici; gruppi, tra cui alcune famiglie a decine di metri di altezza in attesa di soccorsi. Sono le conseguenze, per ora senza feriti, di un gigantesco blackout che ha colpito il … Continua la lettura di Blackout Gardaland, famiglie bloccate su giostre: 4 portate in salvo

Anziano si difende col taser da 3 immigrati: denunciato

I Carabinieri della Stazione Genova Maddalena, insieme ai militari dell’Esercito impiegati nell’Operazione Strade Sicure, nel pomeriggio di ieri hanno denunciato in stato di libertà per “porto di armi od oggetti atti ad offendere e minacce aggravate” un pensionato residente a Genova.   Il pensionato, per ‘futili motivi’, mediante l’uso di un dissuasore elettrico per la … Continua la lettura di Anziano si difende col taser da 3 immigrati: denunciato

IGOR, IL KILLER DI BUDRIO ESPULSO 2 VOLTE: PER FINTA

Le forze dell’ordine lo ricercano fra Emilia e Polesine. Ma Igor Vaclavic, “il migrante con licenza di uccidere”, ex militare, principale indiziato per l’omicidio del barista 52enne di Budrio, Davide Fabbri, in Italia in teoria non doveva neppure starci. Come milioni di altri clandestini. Un primo decreto di espulsione – sulla carta – nei confronti … Continua la lettura di IGOR, IL KILLER DI BUDRIO ESPULSO 2 VOLTE: PER FINTA

Quanti italiani ha ammazzato Igor, il migrante con licenza di uccidere?

Il killer migrante di Budrio potrebbe avere ucciso anche un altro italiano. Lo stanno valutando gli inquirenti. Si tratta dell’omicidio di un metronotte di 42 anni, Salvatore Chianese, freddato in una cava. A quanto pare ad unire l’omicidio di sabato notte e quello del 30 dicembre 2015 sarebbe sempre l’arma del delitto. Stavolta il fucile, … Continua la lettura di Quanti italiani ha ammazzato Igor, il migrante con licenza di uccidere?

Rapinatore pluri-pregiudicato non può essere espulso “perché è sposato”

Ladro ma anche marito. Pazienza dunque se per anni aveva seminato il terrore fra bar e case del Bassanese: siccome si è appena sposato, non può essere cacciato. L’ha deciso il Tar del Veneto, accogliendo il ricorso di un marocchino contro il foglio di via emesso dal questore di Vicenza, che non aveva tenuto conto … Continua la lettura di Rapinatore pluri-pregiudicato non può essere espulso “perché è sposato”

Terrorista islamico ricercato, passeggiava con sindaco PD

È ricercato da alcune ore per terrorismo, su decisione della Cassazione, il 25enne immigrato afghano Hakim Nasiri, imputato a Bari con l’accusa di far parte di una cellula terroristica di matrice islamica pronta a progettare attentati in Italia grazie al supporto logistico ed economico di affiliati a Isis. La cosa incredibile è che Nasiri venne … Continua la lettura di Terrorista islamico ricercato, passeggiava con sindaco PD

Non indossa il velo: frustata da famiglia islamica

Il Tribunale di Milano ha deciso di allontanare una 14enne dalla famiglia marocchina e di affidarla ad una comunità. Tirate fuori il libretto degli assegni. La marocchina racconta di maltrattamenti e frustate perché non si velava in modo corretto. Violenze che hanno costretto la ragazza a ricorrere alle cure dell’ospedale per contusioni multiple. Gli islamici … Continua la lettura di Non indossa il velo: frustata da famiglia islamica

BUDRIO, OMICIDA GIA’ ARRESTATO PER RAPINA, IGOR VACLAVIC – FOTO

DIFFUSA IMMAGINE CHE NE PROTEGGE LA PRIVACY… Si chiama Igor Vlacavic, 40 anni, ex militare dell’esercito russo che da anni “opera” fra le provincia di Ferrara, Bologna e Rovigo. E’ lui l’uomo sul quale gli inquirenti hanno puntato l’attenzione, considerandolo il sospetto killer di Davide Fabbri, il barista di 52 anni freddato con un colpo … Continua la lettura di BUDRIO, OMICIDA GIA’ ARRESTATO PER RAPINA, IGOR VACLAVIC – FOTO

NIENTE CARCERE PER 3 TERRORISTI RIALTO, SOLO ESPULSIONE

Espulsi dall’Italia per motivi di sicurezza: tre dei kosovari residenti tra Venezia e Treviso accusati di fare parte di una cellula islamica pronta a fare un attentato al Ponte di Rialto si sono visti revocare i permessi di soggiorno e sono stati trasferiti nel Centro per rimpatri di Torino ed espulsi oggi dalla frontiera dell’aeroporto … Continua la lettura di NIENTE CARCERE PER 3 TERRORISTI RIALTO, SOLO ESPULSIONE

Accoltellato all’uscita discoteca: sospetti su immigrato

Era in discoteca con la fidanzata il giovane che ora si trova in condizioni disperate dopo essere stato accoltellato in strada, una volta uscito. Al momento dell’aggressione il giovane era in compagnia della fidanzata, ora sotto choc, e ascoltata a lungo dalla polizia che sta indagando sul tentato omicidio. Non è chiaro al momento se … Continua la lettura di Accoltellato all’uscita discoteca: sospetti su immigrato

Islamico: “Strage di Berlino è stato un incidente stradale”

L’attentato islamico di Berlino del 19 dicembre 2016, quando un tir lanciato a tutta velocità sulla folla presente al mercatino di Natale provocò 12 morti, tra cui una cittadina italiana, e 56 feriti sarebbe stato “un semplice incidente stradale”. Lo definisce così sul suo profilo Fb il Santamato, alias Muhammad, un camionista sottoposto nelle scorse … Continua la lettura di Islamico: “Strage di Berlino è stato un incidente stradale”

Costretto a risarcire stupratore della figlia finisce in ospedale

“Padre coraggio” l’uomo umiliato dalla magistratura ricoverato a Faenza per uno scompenso cardiaco” Di Claudia Zuffi Davide Zaccarelli, cinquantasette anni, di Faenza. In molti ricorderanno l’angosciante vicenda del processo farsa in cui quest’uomo coraggioso fu costretto a risarcire l’uomo che violentò sua figlia (La defunta Elisa Zaccarelli, che mori suicida per il trauma) da due … Continua la lettura di Costretto a risarcire stupratore della figlia finisce in ospedale

In Italia pena media per furto in casa è 46 ore!

46 ore e 48 minuti. Non è il titolo di un film. È il tempo che i ladri passano in carcere in media ogni anno in Italia. Due giorni scarsi. Poi qualcuno si lamenta se il Ticino sbarra le frontiere di notte. Incrociando i dati dell’Istat e quelli dell’Amministrazione Penitenziaria, Libero ha potuto verificare che … Continua la lettura di In Italia pena media per furto in casa è 46 ore!

Musulmani arrestati: «Bere il sangue degli italiani»

Arjan, 28 anni, kosovaro. Siria, Kosovo, Egitto, Italia. Un terrorista islamico che a Venezia faceva il cameriere. Sarebbe rientrato dai teatri di guerra nel maggio dello scorso anno e avrebbe iniziato a «diffondere i sermoni degli imam integralisti salafiti sostenitori del jihad», scrive il gip di Venezia, Alberto Scaramuzza, nelle 41 pagine di ordinanza per … Continua la lettura di Musulmani arrestati: «Bere il sangue degli italiani»

Immigrati gli svaligiano casa e pestano figlia: imprenditore vuole assumerli per integrarli

Mettetela così, c’è chi spara, ma c’è anche chi porge l’altra chiappa. E’ il caso dell’imprenditore Antonio Bertolotto, fondatore e a lungo presidente della Marco Polo, azienda internazionale con sede a Cuneo che si occupa di biogas da discarica e bonifiche ambientali. A pochi giorni dalla rapina subita, durante la quale la moglie e la … Continua la lettura di Immigrati gli svaligiano casa e pestano figlia: imprenditore vuole assumerli per integrarli

Omicidio Alatri, uno dei fratellastri arrestato per droga giorno prima

Mario Castagnacci, uno dei due buzzurri locali fermati per l’omicidio di Emanuele Morganti, che trafficava droga con la sua banda multietnica (quando li arrestate?) era stato fermato a Roma giovedì 23 marzo perché in possesso di centinaia di dosi di droga: ma fu rilasciato il mattino successivo, ovvero il 24 marzo, perché il governo PD … Continua la lettura di Omicidio Alatri, uno dei fratellastri arrestato per droga giorno prima

SCONTRI ETNICI IN CAMPO PROFUGHI SULL’ISOLA DI CHIOS

La polizia greca ha arrestato 10 immigrati dopo gli scontri etnici avvenuti in un centro profughi sull’isola di Chios, nell’Egeo orientale. Il raid della polizia in quello che è ormai un vero e proprio villaggio straniero è durato oltre due ore. Si tratta del campo Souda. Gli agenti hanno perquisito residenti e tende dopo le … Continua la lettura di SCONTRI ETNICI IN CAMPO PROFUGHI SULL’ISOLA DI CHIOS

Alatri, due arresti ​per pestaggio Emanuele: ma si cercano diversi complici

Svolta nelle indagini per l’omicidio di Emanuele Morganti, il ventenne pestato fuori da un locale di Alatri e morto dopo due giorni di agonia. Due dei nove indagati sono stati fermati nella notte a Roma e si trovano nel carcere di Regina Coeli. “Sono stati ravvisati indizi gravi nei confronti di due persone che sono … Continua la lettura di Alatri, due arresti ​per pestaggio Emanuele: ma si cercano diversi complici

Alatri: autorità temono caccia all’albanese per vendicare morte di Emanuele

Ad Alatri e nelle frazioni del popoloso centro ciociaro la tensione è altissima: giustamente, altrimenti non saremmo una società sana ma scandinava. E le cosiddette autorità, quelle che hanno permesso con la loro totale incompetenza il brutale assassinio di Emanuele, ora sono terrorizzate dal fatto che possa scatenarsi una caccia all’albanese da parte di conoscenti … Continua la lettura di Alatri: autorità temono caccia all’albanese per vendicare morte di Emanuele

Colleghi operai travolti e uccisi volevano linciare camionista romeno

I colleghi dei due operai travolti ed uccisi ieri sull’A10 da un camionista romeno volevano linciare il conducente e il connazionale che gli stava accanto. I due stranieri, in preda alla paura, avrebbero cercato rifugio nella galleria Pecorile fino all’arrivo delle pattuglie della Polizia stradale. Il 44enne e l’altro camionista che non era alla guida … Continua la lettura di Colleghi operai travolti e uccisi volevano linciare camionista romeno

Emanuele, branco in Procura: arresti sarebbero imminenti

Si è concluso nel pomeriggio il sopralluogo nella discoteca dove sarebbe avvenuta la lite che ha scatenato successivamente il pestaggio di Emanuele Morganti, morto per le lesioni riportate. Presente al sopralluogo, utile per cercare riscontri ai racconti degli indagati e dei testimoni, il procuratore capo della Procura della Repubblica di Frosinone Giuseppe De Falco e … Continua la lettura di Emanuele, branco in Procura: arresti sarebbero imminenti

Spacca finestrino per rapinare poliziotta incinta, lei lo arresta – VIDEO

Emanuele, “Hanno sputato sul suo corpo esanime”

“Hanno sputato sul suo corpo”, è il racconto choc di Pietro Morganti, lo zio di Emanuele morto dopo il brutale pestaggio ad Alatri del quale è sospettato un branco multietnico composto in maggioranza dai soliti Albanesi. ”È stata la via Crucis di Emanuele…hanno anche sputato sul corpo a terra…”, afferma. “È stata un’esecuzione. I testimoni … Continua la lettura di Emanuele, “Hanno sputato sul suo corpo esanime”

Alatri, il circolo ARCI con buttafuori albanesi dove si massacrano gli italiani

“Fate schifo – ha scritto un utente Facebook sulla pagina Facebook del Mirò club – in 20 i vostri buttafuori di mer** bastardi sembra abbiano partecipato alla rissa dove è morto un ragazzo di 20 anni, dovete crepare bruciati vivi lì dentro”. Sono pesanti gli altri commenti apparsi sul social network nei confronti della gestione … Continua la lettura di Alatri, il circolo ARCI con buttafuori albanesi dove si massacrano gli italiani

Emanuele sprangato a morte, Salvini chiede pene esemplari

Matteo Salvini è intervenuto sull’orribile pestaggio di Alatri: “Una preghiera per Emanuele Morganti, un ragazzo di Alatri di vent’anni ammazzato con calci, pugni e spranghe da una decina di infami. Avrebbe difeso la sua ragazza, per questo è stato massacrato venerdì notte all’uscita da un locale. Non mi interessa la nazionalità degli assassini, spero solo … Continua la lettura di Emanuele sprangato a morte, Salvini chiede pene esemplari

Se la mafia fa lo Stato: campo nomadi sgomberato a colpi di kalashnikov

Un blitz nel campo rom con kalashnikov e dinamite, tutto per far saltare in aria una roulotte disabitata, intimidire gli zingari e costringerli a lasciare l’area. Lo ha raccontato al processo Aemilia Francesco Oliverio, pentito ed ex capo della locale locale di Belvedere Spinello e della ‘ndrina distaccata di Rho. Oliverio ha testimoniato sulle conoscenza … Continua la lettura di Se la mafia fa lo Stato: campo nomadi sgomberato a colpi di kalashnikov

Difende fidanzata da Albanese, massacrato a morte dal branco

Difende – scrive il giornale locale – la fidanzata dalle battute pesanti di un giovane albanese, e scatta il pestaggio violentissimo in strada, fuori del locale nella piazza centrale di Alatri, da almeno una ventina di persone. Adesso Emanuele Morganti, ventenne della frazione di Tecchiena, versa in condizioni disperate è morto. L’episodio è avvenuto nella … Continua la lettura di Difende fidanzata da Albanese, massacrato a morte dal branco

Aggredito da donna in burqa che era ai domiciliari per terrorismo

GROSSETO – “Stamani, per ben cominciare, mi si avvicina alla fermata dell’autobus una di quelle tende ambulanti e mi fa: Io ti conosco! Presto tutti noi Musulmani ci leveremo in armi. La terza guerra mondiale sta arrivando. E siete voi Cristiani che la volete. E i soldi dei vostri giornalisti bugiardi diventeranno fuoco! E a … Continua la lettura di Aggredito da donna in burqa che era ai domiciliari per terrorismo

Massacrata da immigrato per giocarsi i soldi a videopoker

Si sarebbe potuto disfare dei gioielli dell’ex fidanzata, massacrata a colpi di pietra e strangolata sulle rive di un canale a Formeniga, gettandoli a terra in aperta campagna. Ma Mihail Savciuc, il 19enne fermato dalla polizia per l’omicidio della 20enne Irina Bacal il giorno dopo il femminicidio si è presentato a un Compro Oro di … Continua la lettura di Massacrata da immigrato per giocarsi i soldi a videopoker

Donne violente: accoltella marito perché le spegne Tv

EMERGENZA MASCHICIDIO – Una donna di 50 anni è stata arrestata dai carabinieri di Rho (Milano) per il tentato omicidio del convivente. L’uomo le aveva spento la televisione mentre era a letto. La 50enne lo ha raggiunto in cucina e lo ha colpito con una coltellata al collo. La lama si è fermata sull’osso, e … Continua la lettura di Donne violente: accoltella marito perché le spegne Tv

Lascia un commento