Immigrato sudanese irrompe in chiesa e spara: 1 morto e 7 feriti



Un morto e sette persone rimaste ferite il bilancio di un assalto contro una chiesa nei pressi di Nashville, nel Tennessee.

La vittima è una donna, ci sono inoltre 7 feriti, alcuni gravi. La strage è stata evitata per il coraggio della guardia all’ingresso. Anche l’immigrato (proveniente dal Sudan, forse un profugo arrivato negli Usa nel 1997 dove ha studiato) che ha aperto il fuoco è rimasto ferito.

VERIFICA LA NOTIZIA

L’irruzione dell’immigrato armato – al 99% islamico – è avvenuta nel corso di una messa. Il sudanese si chiama Emanuel Kidega Samson. La vittima è Melanie Crow Crow, 39 anni.

Il migrante avrebbe mostrato interesse verso l’organizzazione musulmana estremista ‘Nation of Islam’ e per il suprematismo nero.



Lascia un commento