GERMANIA: VOLANO POPULISTI, CROLLA MERKEL

Trionfano i populisti. Crollano Spd e Merkel. Questo dicono i primi exit poll della ZDF, la Cdu-Csu di Merkel sarebbe primo partito, ma con solo il 33,5% dei voti (-8%), l’Spd crollerebbe al 21, sfonderebbero i populisti di Afd al 13. Tornano i Liberali con il 10%. Verdi e Linke sono entrambi al 9%. Leggermente diversi i dati della tv ARD, stando alla quale la Cdu-Csu avrebbe il 32,5%, l’SPD il 20%, AFD il 13,5%, i liberali il 10,5%, i Verdi il 9,5% e la Linke il 9%.

VERIFICA LA NOTIZIA

“Siamo nel parlamento tedesco e cambieremo questo paese”. Lo ha detto il candidato di punta di Afd, Alexander Gauland, alla festa del partito, alla luce de primi exit poll che danno i populisti al 13%.

“Qualsiasi governo si formerà dovremo fare attenzione. Combatteremo contro Merkel o chiunque sarà alla guida del governo”, ha aggiunto, sottolineando che “da oggi c’è di nuovo un partito di opposizione nel Bundestag”.

“La Große Koalition è finita”, hanno annunciato gli alleati di sinistra di Merkel, devastati da anni di governo in comune.

Da notare che il Sistema che prima rappresentava l’80% degli elettori nei due partiti istituzionali, ora rappresenta poco più del 50%.

L’ingresso dell’Afd nel Bundestag “per alcuni è doloroso” ed “è una cosa che può essere minacciosa, può rappresentare un pericolo”. “Nessun democratico può guardare altrove di fronte a una cosa del genere nel nostro Paese”. Lo ha detto il kapò Martin Schulz commentando i risultati elettorali in Germania. Strano concetto di ‘democrazia’: o voti me, oppure è “una cosa minacciosa”.



Lascia un commento