Vescovi invocano carne fresca: “Ius Soli per avere tanti giovani nuovi italiani”



“Si tratta di riconoscere che l’Italia di oggi e del futuro è formata anche da queste persone, da questi nuovi giovani e questi nuovi italiani che stanno crescendo“. I vescovi hanno già l’acquolina in bocca.

In un’intervista a inBlu Radio, il network delle radio cattoliche italiane, il nuovo direttore della famigerata Fondazione Migrantes don Gianni de Robertis: “Penso che questo sarà un passo avanti per il nostro Paese”, dice dando per scontato l’acquisto di alcuni senatori, del resto molto proni ad essere comprati.

Vescovo attacca Bergoglio: “Chiesa non sostenga Ius Soli”

Poi l’appello a dare la cittadinanza agli stupratori di Rimini, che andavano a scuola: “Sappiamo tutti – spiega don de Robertis – che la cittadinanza non è automatica perché chiede un ciclo di studi e che i genitori siano da tempo nel nostro Paese”. Eppure la Cei vorrebbe che per legge venisse regalata la cittadinanza a tutti i figli di immigrati clandestini nati in Italia.

VERIFICA LA NOTIZIA

“Essere di sinistra non vuol dire cantare Bella ciao fuori di qui – dice intanto Matteo Renzi a Trani presentando il suo libro – vuol dire approvare lo ius soli”. Se il Pd dovesse andare in fino in fondo, però, rischia una vera e propria insurrezione politica. “Spero che la sinistra la porti avanti il più possibile perchè accadrà una rivoluzione in Italia”, commenta Paolo Romani, presidente dei Senatori di Forza Italia, ad Atreju, la festa di Fratelli d’Italia. Per Giorgia Meloni si tratta di “una legge vergognosa”, “una norma che modifica in maniera radicale il fulcro della società italiana”. “Se dovesse passare – promette il leader della Lega, Matteo Salvini – vogliamo raccogliere un milione di firme per cancellarlo”.

No, perché intanto centinaia di migliaia di immigrati afroislamici diventerebbero italiani e il referendum eliminerebbe la legge troppo tardi. Non deve mai passare, a costo di dovere occupare il Senato e restituirlo al Popolo rispetto alla mandria in vendita che attualmente lo occupano.



Lascia un commento