Roma, 15 denunciati e manganellati per ronde anti-stupro

Non è la prima volta che a Roma un gruppo ‘accuratamente scelto’ di poliziotti viene inviato a manganelleare attivisti e cittadini che protestano contro il degrado.

Sono stati denunciati, per manifestazione non autorizzata (in un paese democratico nessuno ha bisogno di chiedere l’autorizzazione per camminare in gruppo nel proprio quartiere), 15 aderenti a Forza Nuova, tra cui il responsabile romano Giuliano Castellino.

Il gruppo, alla testa di alcune decine di cittadini, aveva tentato, nella tarda serata di ieri, di effettuare una “passeggiata per la sicurezza” nel quartiere Magliana a Roma.

VERIFICA LA NOTIZIA

Gli appartenenti al movimento politico, presenti alla manifestazione inaugurale di una loro sede, “erano stati infatti diffidati da funzionari della Questura ad effettuare iniziative non preavvisate. In tarda serata invece il tentativo di manifestare nel quartiere anche forzando il blocco delle forze delle ordine che sono intervenute risolvendo definitivamente la situazione”, spiega una oscena nota della Questura che sarebbe piaciuta sia alla Stasi che alla Gestapo. Chi è il fascista?



Lascia un commento