Migranti si ubriacano con paghetta da profugo al parco dei bimbi – FOTO



Una scena che si ripete dinanzi agli occhi dei bambini giorno dopo giorno a Isernia. Gruppi di profughi che come vedete dalle foto sono in fuga dalla guerra in Siria, affogano la loro disperazione nell’alcol e rimangono in contatto frenetico con le mogli siriane lasciate sotto le bombe, ospiti dei vari centri di accoglienza in città, si accampano sulle panchine e a volte a terra nel centro e polmone verde della città, per fare bagordi e non solo.

Vanno e vengono dai supermercati di quella zona della città con buste cariche di bevande alcoliche, per lo più birra in bottiglie di vetro e lattine di alluminio. I migranti banchettano, si ubriacano molto spesso e a volte creano disagio ai bambini e alle famiglie che intendono trascorrere dei momenti di relax pomeridiani all’interno della villa comunale.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il più delle volte le bottiglie di birra vengono spaccate o rotte e i detriti rimangono pericolosamente a terra dove potrebbero passare anche dei bambini.



Lascia un commento