Bomba Londra, profugo 18enne ha frequentato corsi per terroristi islamici pentiti



Il 18enne profugo terrorista della metropolitana di Londra, “diversi mesi” prima dell’attacco era stato segnalato al demenziale programma “Prevent”, creato dal governo britannico per contrastare il radicalismo islamico fra i giovani islamici.

Londra, Profugo terrorista sbarcato in Italia – FOTO

E’ quanto rivelano i media secondo cui non è chiaro però se il giovane, un rifugiato di origine irachena, abbia o meno preso parte alle sessioni previste per chi abbraccia l’integralismo.

VERIFICA LA NOTIZIA

C’è un solo modo di evitare l’integralismo islamico: eliminare l’immigrazione islamica. Ma la società occidentale è talmente decaduta, talmente governata da idioti, che si pensa di mutare gli individui con dei corsi. Di renderli inglesi o italiani con un pezzo di carta. Non fosse per il danno e il pericolo che creano alla collettività, si potrebbe anche trattare i buonisti con pietas, invece dobbiamo metterli in condizione di non nuocere più.



Lascia un commento