Profugo: “Jihad non è reato”



Espulsione per un profugo pakistano di 27 anni che da tempo pubblicava sul proprio profilo Facebook foto inneggianti al Jihad. C’è solo una guerra che infuria in Pakistan, è tutta nelle teste dei nostri ministri.

Il giovane, fidanzato con una rumena, si era dal 2015 stabilito nella provincia teramana (prima a Giulianova, poi a Teramo), salvo per un breve periodo dirigersi a Campobasso e consegnare di nascosto il proprio passaporto ad un connazionale per evitare una eventuale espulsione.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il 27enne musulmano, rifugiato, era giunto in Italia dalla Francia e si trova ora a Torino in attesa di tornare nel proprio paese. Perché noi diamo asilo e manteniamo in hotel anche pakistani che arrivano dalla Francia.



Lascia un commento