BIMBA SI SUICIDA DOPO DIVORZIO GENITORI: “VITA FA SCHIFO”



Una bambina di 12 anni è morta dopo essersi lanciata dalla finestra di casa sua al quarto piano in un piccolo comune nell’entroterra di Genova. “La vita fa schifo. Salutatemi i miei compagni”, è il messaggio audio lasciato dalla ragazzina.

Il file era nel cellulare della ragazzina a cui i Carabinieri hanno avuto accesso perché lei stessa aveva lasciato un foglietto con scritto il pin.

VERIFICA LA NOTIZIA

Secondo una prima ricostruzione, la ragazzina avrebbe sofferto per la separazione dei genitori, avvenuta quattro anni fa, anche se le indagini proseguono per scandagliare a fondo le ultime settimane di vita della giovanissima. La ragazzina sarebbe salita su una sedia e si sarebbe lanciata dalla finestra facendo un volo di oltre venti metri. La bambina, che avrebbe compiuto 12 anni a novembre, al momento della tragedia era sola in casa: la mamma, infermiera, era uscita e il fratello più grande era al lavoro.

La disgregazione sociale, voluta dal Sistema per creare una massa di sudditi, e portata avanti attraverso la precarizzazione economica e dei sentimenti, uccide l’anima.



Lascia un commento