Italia regala 120 milioni a Tunisia, loro sequestrano pescherecci e ci mandano detenuti



Pochi giorni fa la UE ha annunciato che gli ‘aiuti’ in favore della Tunisia verranno raddoppiati per raggiungere 1,2 miliardi di euro da ora al 2020. Visto che l’Italia paga oltre il 10 per cento del bilancio comunitario, significa che almeno 120 milioni di euro arriveranno dalle tasche degli Italiani.

VERIFICA LA NOTIZIA

E mentre noi regaliamo al governo tunisino 120 milioni di euro. Il governo tunisino rapisce – perché di questo si tratta – i marinai di un peschereccio italiano. In acque internazionali, poco a sud di Lampedusa.

Atto di guerra: Tunisia sequestra peschereccio italiano

Già solo questo è ridicolo. Pazienza, anche se non tollerabile, farsi umiliare dal padrone americano, ma se il tuo governo si fa umiliare anche da un paese come la Tunisia, allora sei fottuto. La cosa assume contorni grotteschi se poi quel paese che ti umilia lo paghi anche.

Tunisia svuota carceri e imbarca migliaia di ex detenuti verso Italia

Ma ancora più ridicolo è che la nostra Marina e la Guardia Costiera, impegnate in queste ore nel recuperare centinaia di clandestini in Libia, si siano fatte ‘fregare’ dai tunisini non un barcone di clandestini (non accadrebbe mai!), ma un peschereccio italiano.



Lascia un commento