Musulmane scelgono il “sesso intercrurale” per rimanere vergini



Molte di loro scelgono il rapporto anale per mantenere una verginità che è solo fisica. Ma molte ragazze musulmane nubili optano invece per questa strada per fare sesso prima del matrimonio.

Si chiama “sesso intercrurale”. Molti lo chiamano la-paee e consiste nell’infilare il pene tra le cosce strette e lubrificate della partner in modo da simulare un rapporto.

VERIFICA LA NOTIZIA

L’importante, è preservare l’imene, simbolo di quella verginità meramente fisica e quindi ipocrita che è nell’Islam un prerequisito fondamentale per accettare una donna come moglie.



Lascia un commento