Berlino: pestato a sangue perché porta croce al collo



Un ragazzo è stato aggredito a Berlino da due ‘individui’ innervositi dal fatto che portasse una croce al collo.

L’aggressione nei pressi della stazione di Neukölln. Ormai le stazioni in tutta Europa sono divenute crocevia di degrado, violenza e, come abbiamo visto, ronde della sharia.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il giovane di 23 anni è stato avvicinato dai due uomini mentre era impegnato in una conversazione telefonica. Lo hanno bloccato e chiesto il perché fosse cristiano, poi è stato preso ripetutamente a pugni e calci. Una volta terminato il pestaggio lo hanno lasciato a terra, da dove con il suo telefono ha chiamato i soccorsi.

Questo a Berlino. Capitale della Germania. Nel 2017.



Lascia un commento