Barcellona, Sagrada Familia evacuata: falso allarme



AGGIORNAMENTO: SI SAREBBE TRATTATO DI UN ‘FALSO ALLARME’

La polizia ha evacuato le stazioni della metropolitana L2 e L5 a Barcellona e isolato la Sagrada Familia per un’operazione anti terrorismo.

Gli artificieri sono in azione davanti alla cattedrale per controllare un furgone. Fonti ufficiali, come riporta il quotidiano El Paìs, spiegano che nel quadro dell’operazione sono state evacuate la cattedrale e tutte le attività commerciali della zona. Allontanati anche turisti e pedoni che si trovavano nel quartiere.

La polizia, attraverso il suo account Twitter, sta consigliando ai cittadini di non spostarsi nell’area interessata dall’operazione e di cercare un percorso alternativo evitando le strade di Provença, Sardenya e Rossello. Inoltre i convogli delle linee della metropolitana 2 e 5 ora continuano a circolare normalmente ma non si fermano alla stazione interessata.

VERIFICA LA NOTIZIA

L’origine delle operazioni di emergenza messe in atto dalla polizia è stato un avviso emesso dal “Centro di Intelligence Contro il Terrorismo e la Criminalità Organizzata” (CITCO). Il CITCO ha ricevuto un avviso da un servizio di intelligence straniera che indicava la possibilità di attacchi terroristici nelle successive 48 ore in Spagna e Francia. Dietro agli ipotetici attacchi ci sarebbero cinque jihadisti.



Lascia un commento