Il sempre più strano stupro di Firenze: americana ha lasciato numero a Carabiniere



LO AVREBBE ANCHE RIPRESO CON IL TELEFONO IN DISCOTECA, PRIMA DEL ‘PASSAGGIO’ A CASA

Continuano a emergere sempre più strani dettagli sullo strano stupro di Firenze. Che vede due carabinieri accusati di stupro dalle due studentesse americane (21 e 19 anni).

“Ci siamo lasciati bene”, ha detto agli inquirenti l’appuntato più anziano, secondo il quale la studentessa gli avrebbe anche dato il numero di telefono.

VERIFICA LA NOTIZIA

Quindi ricapitoliamo quello che si sa: nessuno nel palazzo ha sentito urla, le due ragazze, alticce e sotto l’effetto di droga, hanno spiegato la mancanza di urla con lo ‘choc’, il che è comprensibile. Ma una di loro non era abbastanza scioccata da non riuscire a girare un video durante il rapporto sessuale. Senza rendersi conto, dice, nel tentativo di chiamare aiuto con il cellulare.

Stupro Firenze, PM smentisce giornali: “Non esiste video durante presunto stupro”

Per il pm Giuseppe Creazzo secondo cui si tratta solo di “un fotogramma”, di “un secondo di video” girato “in una situazione di confusione”. L’uomo in divisa sarebbe stato filmato per sbaglio in discoteca: “E la persona che si vede non è identificabile”, dice il procuratore secondo Repubblica.

Lo hanno filmato per sbaglio in discoteca…



Lascia un commento