Cena arriva in ritardo, Profughi lanciano mobili in strada e devastano centro – VIDEO



Una vera e propria rivolta dei minori extracomunitari ospitati al centro di accoglienza a Francofonte, Siracusa.

Tutto è iniziato intorno alle 19 di ieri al centro di via G.B. Vico di Francofonte quando alcuni sedicenti minori fancazzisti hanno iniziato a lanciare oggetti dalle finestre terrorizzando i residenti in una zona molto trafficata.

VERIFICA LA NOTIZIA

Pare che a far accendere gli animi sia stato un ritardo nell’arrivo della cena. Sull’asfalto, visibili i segni della concitazione con suppellettili e pezzi di mobili abbandonati.

Il centro è gestito a spese dei contribuenti (oltre 70 euro al giorno per ogni fancazzista, visto che i minori costano il doppio degli adulti e per questo le coop li mantengono minorenni per anni) da una cooperativa che ha ricevuto l’incarico dal comune e che ha la sua totale gestione, dal controllo ai pasti.



Lascia un commento