Parigi, cripta di una chiesa trasformata in moschea



La chiesa di Saint-Christophe de Javel, da un mese ha messo a disposizione uno dei suoi locali per la preghiera islamica.

«La cripta sotto la chiesa è abbastanza grande per accoglierli» ha detto Thierry Vernet, vicario della parrocchia, sottolineando che non ha ricevuto nessuna lamentela da parte dei fedeli cattolici. Anche perché, probabilmente, se ne sono tutti andati.

VERIFICA LA NOTIZIA

Soddisfazione anche da parte di Philippe Goujon, presidente dell’ arrondissement, contento del «dialogo interreligioso» che permette a differenti culture di vivere insieme «non malgrado le differenze ma grazie alle differenze».

Interessante questo ‘vivere insieme’: non è mai una moschea che diventa chiesa, è sempre una chiesa che diventa moschea.



Lascia un commento