Stupri Rimini: Butungu, linciaggio virtuale contro capobranco

In poche ore, cioè da quando è stata resa nota l’identità del capo della banda di stupratori migranti di Miramare di Rimini, il profilo Facebook del ventenne profugo congolese Guerlin Butungu, fermato nella notte, è stato preso d’assalto da decine di messaggi di insulti. Giustamente. Tra i commenti ad un post pubblico del 17 luglio … Leggi tutto Stupri Rimini: Butungu, linciaggio virtuale contro capobranco