Dopo Aids arriva la Tubercolosi in centro profughi Milano



Ennesimo caso di profugo infetto a Magenta. In questo caso parliamo di tubercolosi, sempre nel centro di prima accoglienza per migranti ‘La Vincenziana’.

“Siamo stati ufficialmente informati, con una nota dell’Agenzia di Tutela della Salute della Città Metropolitana di Milano, che è stato rilevato un caso di tubercolosi in un ospite del Centro La Vincenziana”, ha detto il sindaco Chiara Calati che ha ricevuto l’informativa da parte di Ast Milano Città Metropolitana.

CASO AIDS IN CENTRO PROFUGHI: VIA VAI DI PROSTITUTE

“L’ospite – spiega Calati – è già stato ricoverato per le cure del caso. L’Amministrazione segue con attenzione la vicenda, in attesa di ricevere costanti aggiornamenti dall’Ente preposto a questi interventi di sorveglianza, prevenzione e controllo sanitario”.

CLICCA

“Chiederò alla cooperativa Intrecci – conclude il Sindaco – un incontro a breve per conoscere da vicino la situazione generale al centro e per poter effettuare personalmente un sopralluogo presso la struttura”.

VERIFICA LA NOTIZIA



Lascia un commento