Terrorista LGBT lancia autobomba contro chiesa: osava opporsi a matrimoni gay



Che il fanatismo LGBT+qualcosa sia intimamente legato a quello islamico, lo dimostra l’ultimo attacco terroristico contro una chiesa.

Un terrorista LGBT ha lanciato un furgone pieno di bombole di gas contro una chiesa a Sydney, in Australia. Il terrorista gay, il cui nome Jaden Duong tradisce l’origine vietnamita, odiava le politiche non aperte verso l’omosessimo della chiesa locale. Per questo ha compiuto l’attentato contro la sede cristiana.

VERIFICA LA NOTIZIA



Lascia un commento