Profughi in lussuosa villa liberty in centro



I sedicenti profughi nella villa stile Liberty di Pescantina. L’arrivo, annunciato nelle scorse settimane e già oggetto di forti proteste da parte di un comitato di mamme e residenti, si sta concretizzando in queste ore. Ventiquattro i richiedenti asilo arrivati o in arrivo a Villa Vezze, situata proprio nel centro di Pescantina in una zona interamente residenziale.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il tam tam di notizie ha subito fatto riesplodere la protesta che coinvolge non soltanto gli abitanti di Pescantina, ma anche quelli di altri comuni già interessati da quello che è stato ridefinito il business dell’accoglienza. Già oggi pomeriggio nei pressi della villa si è radunato un gruppo di persone e non sono escluse nelle prossime ore nuove forme di protesta.

Non basteranno. Chi comanda conosce una sola lingua, e non è quella delle proteste.



Lascia un commento