BRUXELLES: UOMO ARMATO ATTACCA MILITARI AL GRIDO “ALLAHU AKBAR”, ABBATTUTO



Bruxelles, poco fa un uomo questa ha aggredito, al grido “Allahu Akbar”, due militari nel pieno centro della città. L’islamico era armato di machete.


Si è lanciato contro i soldati che presidiavano Boulevard Émile Jacqmain, a pochi passi della centralissima Grand Place. E’ stato abbattuto ed è in fin di vita. è morto all’ospedale per le ferite causate dai colpi di pistola sparati dagli agenti. Il terrorista è un somalo del 1987, probabilmente un cosiddetto profugo. Come quelli di via Curtatone, a Roma.

VERIFICA LA NOTIZIA


Lascia un commento