Furgone contro la folla a Marsiglia: tranquilli è il solito ‘squilibrato’



È di un morto il primo bilancio delle vittime causate da un van che ha travolto le persone presenti a una fermata del bus a Marsiglia.

L’uomo alla guida del furgone sarebbe stato fermato. A quanto pare, secondo le prime ricostruzioni il conducente, che in questo momento è sotto interrogatorio, avrebbe colpito due fermate diverse di bus nella stessa zona e ci sarebbe anche una vittima di 42 anni. La polizia ha invitato la cittadinanza a evitare la zona dell’incidente.

VERIFICA LA NOTIZIA

Ma tranquilli, è il solito malato di mente:”Non c’è nessun elemento che possa qualificare questo atto come atto terroristico”. Lo ha detto il procuratore di Marsiglia in merito all’uomo che questa mattina a bordo di un van si è lanciato contro due fermate dell’autobus a Marsiglia, provocando la morte di una donna e il ferimento di una ragazza. Il procuratore ha poi aggiunto che per il momento gli inquirenti sono più orientati verso “una pista psichiatrica”.



Lascia un commento