Case popolari, vincono gli immigrati 30 a 7



Alloggi popolari a Gualdo Tadino, è razzismo verso italiani

Lo scorso lunedì 7 agosto, sono state rese pubbliche le liste di assegnazione degli alloggi popolari a Gualdo Tadino. Su trentasette nuclei familiari che hanno ottenuto l’alloggio solo sette sono italiani. Vero e proprio razzismo contro gli italiani che si vedono scavalcare dagli immigrati nel diritto alla casa.

Forza Nuova ha presentato la petizione “tempo di casa” a Gualdo, come in tutta l’Umbria, affinché venga introdotto come criterio base per l’accesso alle graduatorie la cittadinanza italiana.

Per evitare che, come a Gualdo, un comune accetti domande da persone che solo da dieci mesi sono in possesso di permesso di soggiorno.

VERIFICA LA NOTIZIA



Lascia un commento